TripAdvisor: un giro d’affari di 2 miliardi per l’Italia

TripAdvisor è da sempre un tema piuttosto scottante per le attività che operano nel settore alberghiero e della ristorazione. Nonostante le controversie sulla veridicità delle recensioni sembra tuttavia che TripAdvisor abbia portato un giro d’affari di oltre 2 miliardi sul territorio italiano.

Secondo quanto riportato in un articolo di Repubblica l’influenza di TripAdvisor su ristoranti e hotel italiani continua a crescere. Oxford Economics ha infatti condotto uno studio che ha rilevato come il 10% dei viaggi globali e il 12,5% di quelli in Italia siano direttamente o indirettamente condizionati dai voti su TripAdvisor, spingendo gli utenti a prenotare viaggi che in caso contrario non avrebbero fatto.

Lo studio ha rilevato infatti che a livello globale 22 milioni di soggiorni sono riconducibili a TripAdvisor, di cui 600 mila in Italia per un totale di 15,8 milioni di pernottamenti (4%). Ciò significa un indotto di 2 miliardi e 300 milioni di euro aggiuntivo per le strutture ricettive italiane.

Tale impatto può essere ricondotto alle maggiori informazioni reperibili in rete da utenti intenzionati a viaggiare grazie anche alla possibilità di confrontare le tariffe tra portali e hotel. Proprio il confronto tariffario porta a un risparmio per i vacanzieri, riducendo il guadagno per le strutture ricettive ma aumentando pernottamenti e frequenze di viaggio.

L’indotto portato da TripAdvisor parrebbe beneficiare soprattutto le strutture più piccole, premiando il loro impegno nella gestione del brand sul web. I dati rilevati dalla ricerca di Oxford Economics sono comunque da prendere con le pinze, trattandosi di uno studio commissionato da TripAdvisor.

Proprio il noto portale era stato preso di mira dall’Antitrust con una multa da mezzo milione di euro in cui si contestava la veridicità dei giudizi presenti sul sito. La multa è stata successivamente annullata in una sentenza del Tar che per alcuni versi ha certificato la poca attendibilità delle recensioni pubblicate sul portale:

Tripadvisor non ha mai asserito che tutte le recensioni sono vere, richiamando anzi l’impossibilità di controllo capillare e invitando a considerare le ‘tendenze’ delle recensioni e non i singoli apporti.

A tal proposito recentemente TripAdvisor è stato duramente attaccato in due occasioni: con il ristorante “Scaletta”, completamente inventato, che grazie a poche recensioni positive ha raggiuntola prima posizione di Moniga del Garda e l’Hotel Torino di Chiavari, arrivato ai primi posti pur essendo chiuso da ormai tre anni.

Si tratta di “piccoli” episodi che hanno comunque contribuito a compromettere l’attendibilità e la reputazione del portale agli occhi degli addetti ai lavori.

Scritto da:

Pubblicato il: 14 Luglio 2016

Filed Under: News, TripAdvisor

Visite: 1330

Tags: , ,

Lascia un commento