Turismo enogastronomico, reti e sostenibilità

Turismo enogastronomico, reti d’imprese e sostenibilità sono tre temi da sempre molto dibattuti.

Ne abbiamo parlato ieri proprio in occasione dell’evento iTEG, nella splendida cornice della chiesa di San Silvestro al Quirinale a Roma.

Una serie di tavole rotonde che ha visto alternarsi imprenditori e professionisti del settore, coordinati dalle padrone di casa ed organizzatrici Paola Puzzovio, imprenditrice e fondatrice della rete TEGing, e Concetta D’Emma, fondatrice di Unconventional Hospitality & Unconventional Breakfast.

ITEG e la rete

Com’è facile immaginare, il turismo enogastronomico è una fonte di attrazione, ma anche un elemento territoriale di posizionamento che potrebbe essere sfruttato molto più di quanto non si faccia oggi. Il fil rouge è presto detto, per semplificare senza però banalizzare: il nostro paese ha delle risorse immense, ma per comunicarle occorre trasferire la cultura che le permea.

Allora perché le reti? Perché, senza economie di scopo e scala, le piccole e medie imprese di un territorio non avrebbero la forza di perseguire la ricchezza della destinazione e, di conseguenza, la crescita della loro stessa realtà imprenditoriale.

Sono stati fatti molti interessanti esempi relativi alle tipologie di turismo in grado di valorizzare territori che i potenziali ospiti stranieri stanno scoprendo solo ora, come il destination wedding. Un evento speciale nella vita di molti che è in grado di portare grande ricchezza ad un’intera destinazione.

Anche in questo caso, però, serve coesione e formazione per rendere un territorio accogliente al punto da risultare un attrattore irresistibile.

Ecco allora che le reti tornano prepotentemente protagoniste, perché l’unione fa la forza e probabilmente è stato proprio questo che ha spinto Paola Puzzovio a creare una rete d’imprese in Puglia.

Torneremo sull’argomento, ma, nel frattempo, cercate attorno a voi dei potenziali partner per accrescere le performance reciproche, siamo sicuri non fare fatica a trovarli mettendo da parte timidezza e orgoglio.

Vuoi una valutazione gratuita del potenziale del tuo sito web?

Contatta subito i nostri esperti!

Scopri di più!

Scritto da:

Pubblicato il: 2 Dicembre 2022

Filed Under: News, Turismo

Visite: 435

Tags: , , ,

Lascia un commento