TripAdvisor: “Instant Booking non ci rende una OTA”

TripAdvisor si appresta a portare Instant Booking anche in Europa, ma nonostante il sistema consenta di effettuare prenotazioni presso gli hotel, il portale di viaggi ha negato categoricamente di essere una OTA.

TripAdvisor si è sempre contraddistinto dalle tradizionali OTA vista l’impossibilità di effettuare prenotazioni dal sito del portale, ma l’introduzione di Instant Booking ha per certi versi cambiato le carte in tavola. Ma cos’è esattamente?

Schermata 2015-04-01 alle 15.47.20

In sostanza questo nuovo strumento permette di integrare funzionalità di prenotazione a TripConnect, creando così un’esperienza di navigazione semplificata che consenta agli utenti di visualizzare le varie strutture e inviare direttamente prenotazioni senza uscire dal sito web.

Nel tentativo di calmare gli animi, TripAdvisor ha negato di comportarsi come una OTA (Online Travel Agency) attraverso l’implementazione di questa nuova funzione, che si appresta a portare anche in Europa dopo una fase di test nel Regno Unito.

Tom Breckwoldt, manager territoriale di TripAdvisor per Germania, Svizzera e Austria, è intervenuto nel corso della ITB di Berlino con alcune interessanti dichiarazioni:

Puoi prenotare su TripAdvisor, ma non gestiamo la prenotazione. La trasferiamo all’hotel. […] TripConnect è progettato per gli albergatori. Le prenotazioni vengono trasferite al sistema dell’hotel. L’hotel possiede la prenotazione e può comunicare direttamente con l’ospite. […] Anche il pagamento viene effettuato dal lato della struttura.

Per quanto riguarda invece le commissioni, argomento da sempre sotto i riflettori, Breckwoldt ha affermato che TripAdvisor riceve una commissione su ciascuna prenotazione, pur senza considerarsi una OTA: “Essendo un hotel, se ricevi una prenotazione paghi TripAdvisor. Se l’OTA riceve una prenotazione, è una prenotazione della OTA.” Ma allora qual è la reale situazione? E’ sempre Breckwoldt a spiegarlo:

Abbiamo tre modelli per gli hotel. Uno è il listino business, uno è TripConnect che offre disponibilità e trasferire un consumatore al sito dell’hotel e uno è TripConnect Instant Booking, dove il consumatore rimane su TripAdvisor per completare una prenotazione. Ma inviamo la prenotazione all’hotel. […] Vogliamo rimuovere la frizione del piccolo schermo, e vogliamo che sia veloce. Offriamo possibilità di scelta.

Nonostante le dichiarazioni di Breckwoldt possano per certi versi sembrare rassicuranti, non hanno convinto l’analista Vassilis Syropoulos di Juyo Analytics: “Vedo TripAdvisor come una OTA. Chi viene pagato dal consumatore – questi sono particolari. TripAdvisor è una OTA.

Gli analisti ritengono che migliorare la monetizzazione del canale mobile sia una mossa intelligente da parte di TripAdvisor, visto l’enorme traffico del portale. Ciononostante, è interessante chiedersi come mai TripAdvisor sia così restio ad accettare di essere definito una OTA, pur intermediando a tutti gli effetti le prenotazioni che avvengono sul portale.

Scritto da:

Pubblicato il: 7 Aprile 2015

Filed Under: Approfondimento, OTA

Visite: 2226

Tags: , , , ,

Lascia un commento