TripAdvisor entra nel mirino del gruppo Priceline?

Il gruppo Priceline è una delle più grandi aziende nel settore tecnologico e nonostante quello dei viaggi sia un campo più competitivo che mai può vantare una crescita rapida, sia in termini di portata che di fatturato. 

Nel corso degli ultimi anni Priceline (valutazione di 64 miliardi di dollari) ed Expedia (valutazione di 16 miliardi di dollari) hanno lottato per assicurarsi i migliori asset disponibili sul mercato con l’acquisizione di aziende come HomeAway. Gran parte dei “candidati” sono già stati acquisiti: Kayak e Booking.com appartengono a Priceline mentre Travelocity, Orbitz e HomeAway fanno parte di Expedia. Proprio l’affare Orbitz ha permesso a Expedia di reclamare la prima posizione nel settore delle prenotazioni online.

travel_companies

Le quote nel settore delle prenotazioni online nel 2015

Pur avendo tentato di aumentare la propria portata con l’acquisizione di OpenTable nel 2014 per 2.4 miliardi di dollari i risultati sono stati piuttosto deludenti. Basti pensare infatti come a due anni dalla conclusione dell’affare le quote in Borsa di Priceline siano aumentate del 7%, una percentuale significativamente più bassa dei risultati di Expedia, le cui azioni hanno visto un aumento del 36% nello stesso periodo.

E’ in questo scenario che entra in scena TripAdvisor. Come segnalato in un interessante approfondimento di Bloomberg, con un valore di 10 miliardi di dollari TripAdvisor rappresenta l’ultima grande azienda quotata in borsa nell’industria del travel. Il noto portale è stato scorporato da Expedia nel 2011 dopo aver evidenziato una crescita più rapida delle principali operazioni di Expedia e dopo aver raggiunto una certa stabilita sia Expedia che Priceline hanno iniziato a fiutare l’affare.

Un’acquisizione di questo genere è stata accolta favorevolmente dagli investitori e proprio i scarsi risultati delle azioni di TripAdivsor potrebbero configurare quello attuale come il momento migliore per concludere un affare di questa portata.

Scritto da:

Pubblicato il: 13 Giugno 2016

Filed Under: News

Visite: 1566

Tags: , , ,

Lascia un commento