SEO: come classificare i contenuti nel sito ed essere trovati

Sappiamo tutti che gli ultimi due anni sono stati particolarmente complessi per il mondo dei viaggi e del turismo, sia per le grandi imprese, sia per le pmi.

Per la maggior parte di queste, l’obiettivo è stato quello di sopravvivere abbastanza a lungo per trarre vantaggio da quei brevi lassi di tempo nei quali i viaggiatori decidevano di spostarsi di nuovo.

Grazie alla resilienza degli operatori turistici, piano piano i flussi occupazionali stanno tornando ai livelli pre-pandemici, ecco perché non c’è momento migliore per investire nell’attività SEO.

È tempo di investire in attività SEO

I consumatori stanno già iniziando a pianificare i loro prossimi viaggi. Quindi, come potete assicurarvi che la vostra azienda sia quella che vedono per prima online?

Mentre il mondo piano piano si risveglia, i commercianti devono cogliere l’occasione di investire in attività SEO.

Locale prima di globale

Per chi opera nel marketing turistico, è importante capire che attrarre ospiti dalle città limitrofe in una grande area metropolitana, può trasformarsi in un grande motore per le entrate.

Sappiamo che, a causa delle restrizioni, l’ottica del viaggiatore medio è passata da globale a locale. Anche il marketing è diventato local! Ora ci si focalizza di più sull’attrarre gente dai paesi limitrofi, piuttosto che pensare di portare visitatori da paesi lontani, attualmente impossibilitati.

Concentrandosi su un tipo di turismo più domestico, anche dal lato della comunicazione si è iniziato ad ottimizzare i contenuti per termini come “cosa fare in città questo fine settimana” o “le migliori attività da fare con i bambini in città”.

Utilizzando una terminologia basata sulle attività, l’attenzione si focalizza sulle attrazioni e le singole esperienze, che guidano il traffico sul sito dell’hotel, ma anche sui siti dei partner come musei e ristoranti.

In particolare, per le imprese con sede in città, il numero di giovani famiglie che cercano attività vicino a casa loro è probabilmente esteso, insieme a quelle persone che sono alla ricerca di una serata divertente con gli amici in un nuovo bar o ristorante.

Ricordate, i turisti non devono sempre venire da fuori città. Abbracciare un approccio SEO locale è una mossa intelligente, soprattutto quando l’incertezza della pandemia modifica drasticamente i flussi di viaggio.

Focalizzarsi prima sul pubblico locale, ottimizzando i contenuti su di loro, vi aiuterà ad agganciare turisti più lontani grazie al posizionamento SEO.

Migliorare le classifiche come marchio di viaggi o esperienze

Come azienda nel mondo del turismo e delle esperienze, potresti chiederti come puoi creare contenuti intorno a parole chiave basate sull’attività senza promuovere i tuoi concorrenti.

La risposta: ricerche incentrate sulla soluzione.

Devi far si che l’utente trovi grazie a te la soluzione al suo problema.

Per spiegarlo meglio dividiamo le tipologie di ricerca su Google in questo modo:

  • Activity-based – frase più ampia, l’utente non è del tutto sicuro di ciò che vuole fare o vedere e sta cercando una serie di suggerimenti tra cui scegliere;
  • Solution-based – più focalizzato e di nicchia, gli utenti stanno cercando di trovare una risposta a una richiesta o un problema molto specifico.

Non importa la dimensione della vostra azienda, le singole esperienze o i prodotti di viaggio che offrite sono ognuno su misura per un gruppo specifico di persone.

Per esempio, la tua azienda potrebbe offrire tour di vari luoghi all’interno di una città, ma ognuno di questi tour è orientato verso un interesse di nicchia come la storia locale, la degustazione di vini o un’immersione profonda in un particolare periodo dell’arte.

Fai uso di ciascuna di queste esigenze specifiche e del pubblico nella tua ottimizzazione – invece di cercare di catturare tutti, sii il più mirato possibile con parole chiave come “vedere il museo d’arte della storia di Roma”, o “i modi migliori per vedere il quartiere Coppedè”.

Aiutatevi con strumenti integrativi di Google per cercare e selezionare le parole chiavi migliori da utilizzare nei vostri siti web. Non sai come fare? Chiedi a noi!

In conclusione

Le opportunità per le aziende turistiche sono fuori che vi aspettano per incontrare gli utenti tra i loro problemi e la vostra soluzione ai loro problemi.

Abbinando una buona attività SEO con ulteriori opportunità digitali come la pubblicità sui social media, le aziende nel mondo dei viaggi e del turismo possono posizionarsi nel migliore dei modi, affinchè raggiungano la loro nicchia di mercato specifica.

Vuoi aumentare le vendite dirette sul tuo sito?

Scopri di più sul nostro sito Hotel Nerds Solutions!

Scopri di più!

Scritto da:

Pubblicato il: 12 Gennaio 2022

Filed Under: Content Marketing, Il Boss dei Nerds, News, SEO, Web Marketing

Visite: 630

Tags: , ,

Lascia un commento