Rebranding Tips: Budget e Clienti

Il rebranding è un cambiamento radicale, perché tocca, anche indirettamente, ogni ambito del tuo marchio. 

Valori, visione, clienti, strategie, servizi, etc., non puoi tralasciare nulla, ecco perché un processo del genere deve essere gestito con la massima cautela, al fine di evitare errori marchiani e irreversibili. 

Se è vero che abbiamo solo 8 secondi per rimanere impressi, stai pur certo che lo stesso concetto si può applicare al brand. 

Un errore banale, soprattutto se in una fase tanto delicata come quella della comunicazione iniziale, potrebbe condizionare irrimediabilmente la percezione del tuo target. 

Ecco quindi alcuni consigli da tenere a mente nelle fasi preliminari. 

Stanzia un budget adeguato

Non abbiamo modo di dirti esattamente quanto dedicare al budget, ma devi considerare che ciò che stanzi potrebbe essere utilizzato, potenzialmente, su tutte le voci che investono l’attività alberghiera. 

Ad esempio i servizi che offri, a maggior ragione quando hai altri centri di ricavo, la dotazione tecnologica e, ovviamente, il marketing. 

Ogni voce di costo potrebbe essere interessata, in modo più o meno marcato, dalla nuova identità di brand, anche se la comunicazione è sicuramente quella nella quale dovrai investire maggiormente. 

Per fare tutto dovrai quindi pianificare una sorta di business plan, nel quale non dovrai dimenticare le opportunità di finanza agevolata o crediti d’imposta offerti dalle varie misure nazionali e regionali, dal PNRR alla transizione 4.0, passando per i tanti bandi tematici. 

Identifica il tuo cliente ideale e prepara i fidelizzati

Se stai progettando un rebranding, allora avrai chiaro in mente il tuo cliente ideale. Più sarà radicale il cambiamento e maggiore potrebbe essere ampio il divario tra i segmenti dei tuoi attuali clienti e quelli futuri, anche se, nella maggior parte dei casi, l’identità passata e quella futura avranno sicuramente alcuni cluster in comune. 

Ecco perché se da un lato devi descrivere minuziosamente il tuo cliente ideale, per poter costruire esperienze e servizi autentici attorno alle sue caratteristiche, dall’altro devi preparare i tuoi attuali clienti

Sarebbe sbagliato metterli di fronte al fatto compiuto, soprattutto se storici e fidelizzati. 

Devi quindi comunicare con loro per tempo, introdurre i cambiamenti e i motivi alla base, rassicurarli del fatto che il servizio sarà lo stesso se non migliore e che averli lì con la nuova identità sarà la vera esperienza da provare. 

Insomma, ci sono molti modi per dargli la notizia senza “spaventarti”, quindi aggiungi questo dettaglio alla tua pianificazione. 

Vuoi una valutazione gratuita del potenziale del tuo sito web?

Contatta subito i nostri esperti!

Scopri di più!

Scritto da:

Pubblicato il: 24 Ottobre 2022

Filed Under: Brand Positioning, Brand Reputation, News, Web Marketing

Visite: 585

Tags: , , , ,

Lascia un commento