Instagram per Hotel: alcuni consigli su come usarlo al meglio

Instagram è diventato uno dei punti di riferimento per il marketing B2C in una grande quantità di settori, compreso quello alberghiero e turistico. Vediamo allora alcuni suggerimenti per sfruttare al meglio questo canale.

Proprio nel settore turistico Instagram può essere particolarmente efficace nell’aumentare la visibilità di determinate destinazioni, strutture e attività. E’ in quest’ottica che le strutture ricettive dovrebbero sfruttare al meglio questo canale tenendo a mente le sue caratteristiche e dinamiche di utilizzo.

Ecco alcuni dati per comprendere la diffusione di Instagram:

  • 400 milioni di utenti mensili attivi;
  • 40 miliardi di foto condivise;
  • 3.5 miliardi di “Like” al giorno;
  • 80 milioni di foto condivise ogni giorno.

Immagini divertenti

Trattandosi comunque di un social network il consiglio è di condividere immagini con ospiti divertiti. Per comprendere l’efficacia di queste immagini basti pensare come le foto che contengono visi ricevano il 30% dei “Like” in più rispetto alle altre tipologie di immagini. E’ più probabile inoltre che l’utente venga attirato dall’immagine di persone reali che si divertono piuttosto che da altre tipologie di immagini.

Hashtag

Gli hashtag sono diventati una vera e propria costante nei social network e possono essere utilizzati per incoraggiare gli ospiti a utilizzarli a loro volta. Oltre ad aumentare la visibilità delle immagini, post con almeno un hashtag ricevono in media il 12.6% in più di interazione.

Eventi

Gli eventi possono essere molto importanti per una struttura e andrebbero promossi anche su Instagram, a prescindere dalle dimensioni dell’hotel. Che sia un aperitivo o un evento particolare è importante condividere post, foto e video dell’evento per incoraggiare gli ospiti a partecipare, sia quelli reali che potenziali.

Area locale

Le foto dell’area locale possono essere un fattore importante per aumentare la visibilità e l’interazione su Instagram. Panorami e attrazioni locali attireranno l’occhio dei consumatori e nel caso in cui scelgano di soggiornare in una determinata area è più probabile che associno tale destinazione con la struttura.

User Generated Content

Per User Generated Content si intende contenuti generati e pubblicati organicamente dagli utenti. Si tratta di tipologie di contenuti che vanno incoraggiati attraverso post e hashtag anche per spingere i clienti a interagire, magari offrendo qualche vantaggio in cambio.

Ad esempio la struttura potrebbe creare un post chiedendo agli ospiti di utilizzare un determinato hashtag per pubblicare foto di loro presso l’hotel per ottenere in cambio un aperitivo gratuito presso il ristorante o il bar. Con questo sistema sarà possibile spronare gli ospiti a pubblicare foto di loro stessi all’interno della struttura per generare visibilità e brand awareness.

Tag di localizzazione

Ogni foto condivisa dovrebbe essere pubblicata con la geolocalizzazione della struttura. I post geolocalizzati ricevono in media un tasso di interazione più alto del 79%.

Foto di cibi

E’ importante non dimenticarsi di pubblicare foto di pasti o cocktail serviti al ristorante o al bar dell’hotel. Si tratta di uno dei contenuti più efficaci per i social network, soprattutto su Instagram.

Si tratta di alcuni “semplici” consigli che permetteranno alla vostra struttura di aumentare la propria visibilità e farsi conoscere su Instagram, creando anche un rapporto con ospiti e attirando l’interesse di potenziali ospiti. Ricordatevi in ogni caso di evitare questi errori.

Scritto da:

Pubblicato il: 6 Maggio 2016

Filed Under: Guida, Instagram

Visite: 2959

Tags: , ,

Lascia un commento