I migliori contenuti per costruire il tuo brand sui Social Network

Social Network sono oramai divenuti un canale fondamentale per le strutture ricettive, tuttavia la mera presenza in questi spazi web non può certo essere considerata sufficiente per garantirsi l’auspicato ritorno di visibilità e soprattutto di business: il Social Media Management di una struttura ricettiva è un’attività che richiede una pianificazione scrupolosa, nonché un lavoro costante.Alla luce di quanto detto, dunque, quali possono essere dei validi consigli affinché possiate costruire una Brand Reputation online che possa portarvi dei validi risultati?

Costruire un brand e la relativa reputazione comporta del tempo

Anzitutto, c’è da fare una considerazione: costruire l’identità e l’immagine di un brand è un’attività che richiede molto tempo. La Brand Reputation si realizza (e si mantiene) attraverso una molteplicità di operazioni che vengono eseguite nei canali Social in cui si sceglie di essere presenti, di conseguenza è evidente che si tratta di un lavoro che va considerato nel lungo periodo.

Commettereste sicuramente un errore nell’avviare un profilo Social con l’obiettivo di ottenere subito dei risultati tangibili: ciò non è assolutamente possibile, di conseguenza le attività di Social Media Management devono appunto essere intese come un investimento che all’inizio, con ogni probabilità, sarà infruttuoso, ma che con il passare del tempo saprà garantire un ritorno importante e soprattutto stabile.

Un errore consueto: una comunicazione troppo impersonale

Esistono anche degli errori altrettanto comuni per quel che riguarda la gestione dei Social Network, errori che dovrete accuratamente evitare se volete trarre il massimo da tali attività online: uno di questi è senz’altro quello di realizzare una comunicazione troppo impersonale, palesemente improntata al marketing.

I più importanti esperti del settore sono concordi nel sostenere che la comunicazione che si attua nei Social debba essere quanto più “umana” possibile, cerchiamo di capire bene che cosa si intende.

Comunicare in modo più “umano”

Quest’approccio di gestione dei Social Network può anzitutto riguardare il modo con cui ci si rivolge al pubblico: chiaramente esso deve risultare cordiale e gentile e deve essere rapportato alle caratteristiche della struttura ricettiva che si vuol promuovere, ma la formalità non deve mai sfociare nella freddezza.

Valorizzare i contenuti informali

L’idea di un approccio più umano nelle comunicazioni Social riguarda anche, anzi soprattutto, i contenuti che vengono proposti. Parallelamente alle comunicazioni di carattere “istituzionale”, come ad esempio quelle in cui si annuncia l’apertura stagionale, quelle in cui si informa sulla possibilità di usufruire di speciali pacchetti e via discorrendo, può essere molto utile pubblicare dei contenuti più informali, più “confidenziali”.

A tal riguardo si possono fare davvero tantissimi esempi: se durante la giornata lavorativa vi siete ritagliato alcuni minuti per festeggiare il compleanno di un dipendente potete pensare di immortalare il momento e di rivolgergli gli auguri in modo pubblico, ciò non potrà che avere dei risvolti positivi a livello di immagine, senza trascurare il fatto che il lavoratore sarà ben lieto di ricevere un pensiero simile e ciò può senz’altro influire positivamente sulla sua motivazione professionale e sul senso d’appartenenza all’azienda.

Se gli addetti alle colazioni hanno imbandito un buffet particolarmente allettante potete immortalarlo e proporlo così al vostro pubblico online, il quale non potrà che gradire, stesso dicasi per una creazione dello chef che si presenta in modo accattivante. Post di questo tipo possono senz’altro fare in modo che la vostra struttura ricettiva venga percepita come una realtà assolutamente umana, d’altronde le aziende del settore non sono certo dei meri edifici ma sono composte da persone, e i clienti sono sempre più sensibili a questa dimensione dunque sono sempre più desiderosi di percepire e di scoprire questo “volto” anche attraverso i Social.

Fornire preziose informazioni sul contesto

È senz’altro un’ottima idea quella di utilizzare i canali Social ufficiali della vostra struttura ricettiva per fornire delle informazioni sulla località in cui essa si trova. Comunicazioni di questo tipo possono rivelarsi davvero molto gradite, in primis perché mettono a disposizione del navigatore delle informazioni destinate a rivelarsi concretamente utili nel corso della vacanza, delle notizie che possono essere fornite solo da chi vive e conosce bene la zona e che per la medesima ragione non possono essere reperite in altri canali web dal taglio più formale.

Oltre a questo, fornire delle informazioni di questo tipo è quanto mai in linea con quanto detto in precedenza, ovvero con l’utilità di creare una comunicazione piuttosto informale.

Raccontare delle storie

Altri contenuti che ad un’analisi superficiale potrebbero risultare del tutto superflui, ma che in realtà possono essere utilissimi per incuriosire e stimolare il lettore e per costruire una buona Brand Reputation, sono inoltre le storie. Quando si parla di “storie” nell’odierno mondo del Social Media Marketing si pensa subito ai contenuti temporanei, i quali stanno spopolando soprattutto su Instagram e possono essere effettivamente utili alla costruzione di un brand, tuttavia le storie sanno rivelarsi assai interessanti anche a livello letterale.

Può essere molto interessante, ad esempio, raccontare la storia della struttura ricettiva, dunque quando è stata avviata l’attività, come è stato costruito l’edificio, se in passato aveva una differente destinazione d’uso, se è stato ristrutturato e via discorrendo. Delle storie altrettanto interessanti possono essere inoltre quelle riguardanti i dintorni della struttura, l’organizzazione dell’azienda, come ha cambiato modo di operare nel corso del tempo: tutti questi contenuti sanno essere davvero molto graditi.

L’importanza di un lavoro costante

Per concludere, per costruire una buona Brand Reputation online è utile sottolineare un aspetto apparentemente banale, ma che in realtà rappresenta un ostacolo non da poco: la necessità di essere costanti. È noto che la gestione di una struttura ricettiva sia un’attività complessa di conseguenza tra le tante operazioni da compiere, dall’accoglienza dei clienti alla gestione del personale, dalla ricezione delle prenotazioni alle campagne di marketing in grado di offrire un ritorno più immediato, postare dei contenuti sui vari Social potrebbe essere considerato un’attività dall’importanza secondaria.

SCOPRI LA CONSULENZA DI HOTELNERDS PER IL TUO HOTEL

Scritto da:

Pubblicato il: 31 Maggio 2019

Filed Under: Social Media

Visite: 186

Tags: , , ,

Lascia un commento