HotelNerds intervista Riccardo Cocco, brand ambassador di Besafe Rate

Il sito ufficiale è ormai diventato un pilastro fondamentale per il successo di una struttura ricettiva interessata a disintermediare per ridurre la dipendenza dalle OTA. Per questo è importante valutare ogni servizio che possa aiutare a convincere potenziali ospiti a prenotare direttamente. Ecco allora che entra in scena Besafe Rate.

In quest’occasione abbiamo avuto il piacere di intervistare Riccardo Cocco, Brand Ambassador di Besafe Rate.

Besafe Rate: di cosa si tratta e come funziona esattamente?

Besafe Rate è una rivoluzione totale nel modo di fare le prenotazioni da parte dei clienti ma soprattutto da parte degli albergatori. Besafe Rate è una garanzia sia per i clienti, che vengono tutelati in caso di cancellazione, sia per gli albergatori a cui viene garantito l’incasso della tariffa.

In che modo ha influenzato il settore del revenue management?

Entra a piedi pari. Abbiamo visto con i nostri clienti che c’è un utilizzo trasversale della tariffa Besafe. Viene utilizzata nello scenario attuale e convive con la tariffa not refundable, mentre in altri l’ha sostituita diventando l’unica tariffa di vendita di una struttura. E’ una soluzione molto interessante per gli albergatori considerata la possibilità di adattarsi alle esigenze della struttura.

Nello scenario dell’imminente attuazione della Strong Customer Authentication come si posizionano strumenti con Besafe Rate?

Non ha un immediato impatto sulla transazione. Bisogna capire prima di tutto come avviene il flusso della prenotazione nel singolo booking engine e noi siamo in stretto contatto per lo sviluppo di soluzioni da prospettare agli albergatori nel caso in cui non ci fosse una soluzione già in esse in tal senso.

Come dovranno adeguarsi revenue manager e strutture alla Strong Customer Authentication?

L’ideale sarebbe capire cosa vogliano fare con la SCA: se ne è parlato tanto e si è creato tanto intorno a questo nuovo metodo di verifica della transazione ma alcune parti sono ancora da valutare, essendo stato rimandato in Italia. Ne sapremo di più non appena ci saranno specifiche dettagliate da seguire.

Quali sono le garanzie offerte da Besafe Rate a ospiti e strutture?

Per gli ospiti garantisce il fatto che una volta cancellata la prenotazione non si perda il proprio denaro. Per l’albergatore invece garantisce che non ci siano perdite di fatturato dovute alle cancellazioni, che in questo caso non incidono sull’incasso della tariffa.

Quali sono alcuni risultati ottenuti dalle strutture che usano Besafe Rate?

Gli alberghi sono sempre alla finestra per nuove soluzioni. Con molta attenzione si stanno avvicinando sempre di più e stanno comprendendo che si tratta di uno stimolo per proporsi in modo nuovo verso il cliente finale, aiutando quindi a disintermediare più efficacemente. Abbiamo una tariffa che viene venduta solo ed esclusivamente sul sito della struttura alberghiera e garantisce quella serie di soluzioni di cui abbiamo parlato prima ma soprattutto permette all’albergo di deviare l’attenzione rispetto alle OTA.

BeSafe & HotelNerds

BeSafe Rate è già compatibile con il Booking Engine fornito gratuitamente da HotelNerds Solutions ai clienti che si affidano alla nostra consulenza. Scopri tutti i dettagli.

Scritto da:

Pubblicato il: 11 Ottobre 2019

Filed Under: Intervista

Visite: 320

Tags: , ,

Lascia un commento