Cosa può offrire il tuo hotel per aumentare le prenotazioni dirette?

Nel corso degli ultimi anni le strutture ricettive stanno dedicando numerose risorse per aumentare il numero delle prenotazioni dirette e quindi ridurre le commissioni. A prescindere dalla grandezza della struttura, che sia una catena o un piccolo hotel indipendente, è importante valutare quali servizi offrire per convincere potenziali ospiti a prenotare.

Nonostante sia richiesto anche un cambio nelle abitudini dei consumatori, quali sono gli incentivi che possono spingere un ospite a scegliere il canale diretto rispetto a una OTA?

La promozione di una strategia di prenotazione diretta parte dalla comprensione che diversi incentivi e messaggi sono efficaci per diversi target e aree geografiche. Ciò che funziona per un grande resort in California può essere molto diverso da quello che è efficace per un hotel indipendente a Roma.

Indipendentemente dai vantaggi offerti ricorda che il successo dipende dalla creazione di valore percepito per stimolare le prenotazioni. Nella fase finale del percorso di prenotazione i vantaggi offerti possono avere un ruolo determinante nella scelta di un canale piuttosto che un altro e una corretta strategia di comunicazione sul proprio sito ufficiale più servire non solo a renderlo più appetibile rispetto alle OTA ma anche differenziarlo dalla concorrenza.

Da un’analisi approfondita abbiamo voluto sintetizzare in alcuni punti i benefit in grado di convincere gli ospiti a prenotare direttamente.

Personalizzazione della prenotazione

Un hotel interessato ad aumentare il tasso di prenotazioni dirette dovrebbe innanzitutto offrire un valore aggiunto a coloro che sono interessati a passare dal sito ufficiale. A differenza infatti dei portali, dove non sempre è possibile offrire servizi esclusivi, sul sito è importante tenere a mente le esigenze degli ospiti per offrire soluzioni su misura come la possibilità do ricevere un upgrade della camera o di effettuare un late check-out.

Si tratta di una distinzione importante su cui cercare di capitalizzare poiché ci saranno sempre alcuni benefit che possono essere forniti solo da coloro che gestiscono direttamente l’hotel.

L’esperienza di viaggio diventa digitale

I grandi brand ora offrono ai loro clienti fidelizzati una maggiore esperienza di viaggio che diventa digitale fin dall’inizio, con diverse funzionalità come la possibilità di scegliere la propria stanza, di fare il check in tramite smartphone, tutto ciò utilizzando applicazioni non utilizzabili da coloro che usano siti di terzi, particolarmente utili per i viaggiatori bleisure che viaggiano per svago e per business.

Fidelizzazione

Secondo l’esperto di marketing per la fidelizzazione degli hotel David Feldman, i programmi di fidelizzazione possono risultare molto efficaci per:

  • Scoraggiare i clienti dal cambiare / distinguersi dalla concorrenza;
  • Fornire approfondimenti sulle preferenze dei consumatori;
  • Aumentare la spesa incrementale e aumentare la domanda;
  • Aumentare la condivisione del portafoglio.

Grandi brand hanno usufruito di tali vantaggi offrendo tariffe chiuse a membri fidelizzati. Questi prezzi scontati consentono agli albergatori di offrire tariffe vantaggiose senza violare i contratti con le OTA.

Timore

Invece di mostrare incentivi o sconti tangibili, alcune proprietà scelgono invece di ricordare ai consumatori i pericoli delle prenotazioni intermediate. Questo può risultare molto efficace, dal momento che molti consumatori (soprattutto i più anziani) hanno preesistenti preoccupazioni sulle prenotazioni da parte di terzi e temono che un problema con una OTA possa interrompere completamente i loro piani di viaggio tanto attesi.

Per sfruttare questo vantaggio a loro favore gli hotel dovrebbero ricordare ai potenziali clienti che i loro siti web e call center diretti sono dedicati al 100% alla gestione delle loro esigenze.

Migliori Tariffe Garantite

Molti alberghi devono puntare sui prezzi e in particolar modo sulle migliori tariffe garantite, nonostante ciò tanti consumatori poco sensibili a queste campagne ancora continuano a fare le loro prenotazioni tramite le OTA pensando di trovare tariffe più basse. Gli esperti del marketing alberghiero ritengono che gli strumenti avanzati che mostrano le tariffe delle OTA sul sito web dell’hotel (e all’interno del booking engine ufficiale) siano diventati un metodo popolare ed efficace per scoraggiare l’abbandono del carrello e stimolare le prenotazioni dirette.

Incentivi tematici per le destinazioni

Questa è una grande opportunità per offrire vantaggi diretti correlati alla destinazione o alle caratteristiche dell’hotel. Ad esempio gli hotel vicino a Disneyland possono offrire dei pass scontati o gratuiti; le stazioni di montagna possono offrire skipass scontati. Gli albergatori intelligenti si stanno anche posizionando come l’autentico epicentro delle loro destinazioni, offrendo guide / mappe di città a favore dei loro ospiti. Tali vantaggi di prenotazione diretta funzionano perché sono pertinenti al loro ospite tipo e rafforzano la posizione della struttura.

Scritto da:

Pubblicato il: 20 giugno 2018

Filed Under: Guida, Prenotazioni online

Visite: 524

Tags: ,

Lascia un commento