Come si stanno adattando e innovando gli hotel durante il Covid-19?

Prima che la pandemia colpisse il settore dei viaggi, il settore del turismo era in ascesa. La sola industria dei viaggi aziendali era destinata a crescere fino a toccare l’1,7 trilioni di dollari entro il 2023.

Ma invece di godere di quello che si prevedeva essere uno dei più grandi picchi della storia del mondo dell’ospitalità, gli albergatori sono stati catapultati nel momento più tragico e difficile del settore.

Di fronte all’aumento vertiginoso del volume di cancellazioni, le imprese sono state messe a dura prova. Ma gran parte delle aziende del settore stanno cercando di focalizzare i nuovi trend di mercato per fare tutto il possibile per ripristinare una parvenza di normalità.

I modi innovativi in cui gli hotel si stanno adattando

Sentiamo spesso parlare dell’importanza dell’essere agili e flessibili negli affari, e da nessuna parte questo è meglio illustrato che nella risposta di molti albergatori alla pandemia.

Ci sono numerose tattiche e strategie che gli albergatori stanno mettendo in atto per aiutarsi a superare la crisi del settore viaggi e tornare al meglio delle proprie possibilità. Alcune sono molto creative, mentre altre sono sorprendentemente semplici.

Check-in digitalizzato

Quella di ridurre il contatto umano è stata una parte fondamentale per sopprimere il virus, ecco perché molti hotel si sono organizzare per studiare soluzione che non prevedessero un contatto prolungato tra dipendenti e clienti.

La maggior parte degli hotel hanno investito in tecnologia in modo che gli ospiti potessero accedere alle loro camere tramite una chiave digitale. Questo ha reso il processo di check-in più sicuro ed efficiente, eliminando il requisito dell’interazione faccia a faccia alla reception.

Questo è il tipo di innovazioni che molti ospiti in realtà desideravano da anni, anche prima della pandemia. Senza il coronavirus, l’industria dei viaggi avrebbe adottato con molta più lentezza questo tipo di soluzioni tecnologiche.

Noleggio di spa intere

Alcuni hotel hanno fatto un passo avanti nel loro tentativo di ridurre l’interazione faccia a faccia. Sotto le restrizioni per il Covid-19, molte aree comuni come le spa degli hotel sono state costrette a chiudere. Tuttavia, alcuni hotel hanno escogitato un modo intelligente per tenere aperte alcune aree e generare reddito.

L’uso di aree come la vasca idromassaggio, la sauna, il bagno turco e la sala relax è stato limitato agli individui e ai gruppi familiari che viaggiano insieme. Le strutture devono essere prenotate in anticipo per fasce orarie durante il giorno.

Durante queste ore, gli individui e i gruppi familiari hanno l’uso esclusivo delle strutture. Questo trasforma una situazione difficile in un’opportunità unica per gli ospiti di godere di questi ambienti lussuosi tutti per loro e per gli albergatori rappresenta una soluzione alla paralisi economica che viviamo ormai da quasi un anno.

Spazi di lavoro e day use

Gli hotel si stanno via via convertendo in spazi di lavoro da affittare per un giorno o più. Spazi destinati a viaggiatori d’affari o semplicemente a co-workers.

I cosiddetti hotel diurni non sono una novità, ma il numero di hotel che offrono prenotazioni diurne a un prezzo inferiore rispetto ai pernottamenti è aumentato significativamente.

Ecco, quindi, che il day use diventa il core business per quelle strutture che hanno visto diminuire drasticamente il numero di viaggiatori d’affari.

Robot maggiordomo     

Un hotel che sta raccogliendo la sfida dell’innovazione è il Mercantile Hotel di New Orleans, il quale ha messo a disposizione dei propri ospiti un robot maggiordomo all’avanguardia. Il robot può consegnare il giornale nella stanza di un ospite al mattino, consegnare stuzzichini di benvenuto all’arrivo e persino mescolare le bevande.

Il robot maggiordomo ha dimostrato di essere molto popolare tra gli ospiti dell’hotel ed è un modo efficace per ridurre le interazioni faccia a faccia con il personale. È anche diventato uno strumento per generare entrate, con il robot che fa pagare una tassa per la consegna di articoli, come il caffè della lobby, che prima non sarebbe stato possibile consegnare.

Flessibilità, sicurezza e molte informazioni 

Data la natura della pandemia, non è forse sorprendente che i viaggiatori e gli ospiti dell’hotel stiano facendo della sicurezza e delle misure igieniche una priorità. Gli hotel stanno rispondendo implementando rigidi protocolli di pulizia per combattere il virus.

La flessibilità è diventata un’altra caratteristica importante per gli ospiti, soprattutto durante il momento della prenotazione.

Con nuove e improvvise restrizioni che portano alla cancellazione all’ultimo minuto di viaggi nel fine settimana, pernottamenti e incontri d’affari, i clienti vogliono sapere che gli hotel hanno politiche in atto che permetteranno loro di prenotare di nuovo, riprogrammare e ricevere un rimborso completo.

Altrettanto importante è dare informazioni più chiare e complete possibili, in modo da tenere i vostri clienti al passo con ciò che sta accadendo e come il vostro hotel si sta adattando al contesto. Questo include spiegazioni e consigli sulle restrizioni locali del Coronavirus, servizi di concierge, dettagli sui trasferimenti da e per l’aeroporto, informazioni ampliate sulle procedure di pulizia e dettagli aggiornati su ciò che è incluso nel soggiorno.

Tutti questi dettagli sono ora fondamentali per generare prenotazioni.

Commercializzare le camere in modo diverso

Abbiamo già accennato al modo in cui le camere d’albergo vengono riutilizzate come spazio di lavoro, ma questo è solo un esempio di come gli albergatori stanno commercializzando le loro attività in modo diverso.

Alcuni hotel stanno offrendo tariffe speciali per le persone locali che vogliono isolarsi nel comfort lontano dalle loro famiglie e dagli amici, parliamo del fenomeno dello staycation. Questo fornisce un servizio utile per la comunità locale, mentre la tariffa ridotta mostra compassione ma aiuta comunque a generare un reddito.

Con le restrizioni di viaggio in corso, le persone si annoiano a stare a casa, ma vogliono ancora vivere la loro vita e sperimentare qualcosa di diverso. Alcuni hotel li stanno aiutando a farlo offrendo prezzi scontati su camere di lusso in modo che la gente locale possa vivere la propria città in un modo nuovo.

Ristrutturare per il futuro

Anche se nessuno avrebbe desiderato la chiusura a causa della pandemia, essa fornisce agli albergatori un’opportunità unica per rinnovare e ripensare i loro modelli di business.

Abbiamo già discusso di come gli albergatori stiano cogliendo questa opportunità per investire nella tecnologia per il check-in “touch-free”, ma altri stanno facendo un ulteriore passo avanti rinnovando i loro hotel pensando alla sostenibilità, alla comodità e alla sicurezza dei clienti.

I proprietari di hotel stanno ponendo una maggiore enfasi sulle caratteristiche relative alla salute, come l’architettura interna/esterna, le finiture antimicrobiche e i sistemi di ventilazione ad alte prestazioni per rassicurare gli ospiti e aumentare il loro senso di benessere e sicurezza.

Altri accorgimenti particolari sui quali gli albergatori si stanno concentrando sono: la sostituzione dei tappeti delle camere con pavimenti solidi, che danno un senso di pulizia maggiore, e la sostituzione delle tende della doccia con porte di vetro.

Vuoi aumentare la performance del tuo sito internet?

Scopri di più sul nostro sito Hotel Nerds Solutions!

Scopri di più!

Scritto da:

Pubblicato il: 17 Febbraio 2021

Filed Under: Il Boss dei Nerds, News

Visite: 218

Tags: , ,

Lascia un commento