Come scrivere una proposta commerciale nel mondo dell’hospitality

Qualora avessi bisogno di costruire una proposta commerciale efficace per potenziali finanziatori e investitori, questo è l’articolo adatto a te.

Se presenti il tuo business dell’ospitalità in modo appropriato in una proposta commerciale chiara e ben scritta, questo documento potrà aprirti molte porte.

Una proposta commerciale ha anche altri scopi, ad esempio quello di fornire linee guida utili alle persone coinvolte nel progetto. Con tutta la squadra sulla stessa pagina, puoi unire le tue forze e raggiungere i tuoi obiettivi.

Scrivere una buona proposta di business dell’ospitalità è un passo necessario per trasformare il tuo sogno in realtà. Se questo può sembrare un processo intimidatorio, non preoccuparti. Il seguente articolo ti aiuterà a comporre una proposta d’affari impeccabile.

Passo 1: Scrivere un executive summary

L’executive summary deve dipingere il quadro generale del tuo piano. Il suo scopo è quello di condurre il lettore nella storia del tuo business prima di scendere nei dettagli.

L’executive summary dovrà contenere:

  • La storia del fondatore – Condividendo la tua storia assicuri al lettore che hai esperienza.
  • La missione e la visione – Aiuta il lettore a capire cosa ti guida attraverso una dichiarazione di missione e visione
  • La proposta di valore unico – Spiega cosa ti rende diverso dalla concorrenza per convalidare la tua decisione di aprire un’attività del genere.

Anche se l’executive summary è in qualche modo un’introduzione, puoi scriverlo per ultimo. Dal momento che riassume il tuo business, avere il resto degli elementi chiari può ispirarti a scrivere un riassunto migliore.

Passo 2: Introdurre il tuo business

Fornisci la mission della tua attività fornendo una descrizione chiara e dettagliata. Devi presentare la tua attività agli estranei, quindi devi scrivere tutti gli elementi chiave che compongono il tuo ristorante, hotel o spa.

Poiché ogni attività è unica, non ci sono regole rigide su come descriverla. Ma per darti un’idea, ecco alcuni punti che puoi affrontare nella descrizione dell’attività:

  • Il tipo di attività (hotel, ristorante, food truck, spa, ecc.)
  • Posizione
  • Servizi che offri
  • Storia dell’attività
  • I tuoi partner commerciali
  • I tuoi successi passati
  • Il design dell’edificio (per esempio, quante stanze avete, posti auto, ecc.)
  • Le ore di servizio
  • Obiettivi

Passo 3: Presentare l’analisi di mercato

Per dare credibilità alla tua idea di business, devi spiegare che la domanda esiste. Chi vorrebbe investire in un business senza potenziale, giusto?

Spiega come il tuo business si inserisce nel mercato esistente. Per esempio, puoi aprire un ristorante vicino all’edificio di una startup in crescita. La pausa pranzo dei dipendenti può essere un’occasione unica per aumentare le tue entrate.

Passo 4: Descrivi il tuo target di clienti

L’analisi dei clienti deve delineare il tipo di persone a cui intendi rivolgerti. Ogni servizio ha i suoi clienti specifici. Nella tua proposta commerciale questo dato deve essere presente. Sono i clienti a generare la domanda e tu devi essere in grado di comprenderne il volume.

Concentrati su quanto segue:

  • I dati demografici dei clienti
  • Punti dolenti dei clienti
  • Abitudini di vita dei clienti
  • Interessi e preferenze dei clienti

Può essere più facile incarnare le caratteristiche chiave dei clienti target in una sola persona – buyer persona. Se non avete familiarità con il concetto, usate un modello.

Passo 5: Dichiarate chi sono i vostri competitors

La vostra proposta di valore unico e la domanda per i vostri servizi sarà più chiara una volta che avrai indivituato la tua concorrenza. La sezione sui concorrenti dovrebbe concentrarsi principalmente su due aspetti:

  • La concorrenza diretta e indiretta
  • Il tuo vantaggio competitivo

Rendi noto chi sono i tuoi concorrenti diretti e indiretti e cosa li rende vostri rivali. Poi, chiarisci che nonostante la concorrenza ci sarà bisogno del tuo servizio. Fallo dichiarando i tuoi vantaggi competitivi.

Passo 6: Condividi il tuo piano di marketing

Il successo del tuo business dipende in gran parte dalle tue capacità di marketing.

Il marketing è essenziale per stabilire e mantenere le relazioni con i clienti. Quindi, se dimostri nel business plan che sai come attirare i clienti, la tua idea diventerà molto più attraente.

Definisci il tuo piano di marketing indicando i tuoi approcci promozionali. Userete i social media, i manifesti, la pubblicità sul web? Terrete una comunicazione continua con i clienti attraverso le newsletter? Fate luce sulla vostra strategia di marketing.

Inoltre, se hai una strategia di prezzo spiegala. Per esempio, puoi pianificare di dare uno sconto del 40% ai primi 50 clienti che si iscrivono alla tua newsletter.

Passo 7: Spiegare l’organizzazione e la struttura di gestione

Il tuo team fa parte del tuo business. Presenta chi starà al tuo fianco!

Elenca le persone del tuo team di gestione con le loro qualifiche ed esperienze. Se hai dei professionisti nel tuo team, gli investitori e i finanziatori possono sentirsi più sicuri della corretta esecuzione del piano.

Lo stesso vale per altre figure chiave del tuo team, come le persone con funzioni amministrative. Dovresti anche dichiarare il numero di personale di cui avrai bisogno.

Passo 8: Fornire un piano finanziario

Infine, è necessario parlare di numeri. Puoi separare questa sezione in due segmenti (finanziamento e proiezioni finanziarie). Tuttavia, puoi anche avvolgere tutto in un’unica sezione che è il piano finanziario.

Il piano finanziario dovrebbe dichiarare:

  • I fondi di cui hai bisogno per aprire il business
  • L’uso dei fondi (come saranno allocati i fondi)
  • I driver delle entrate e dei costi
  • Proiezioni finanziarie (tendenze del mercato, crescita prevista delle entrate e quanto sarà redditizio il business)

Vuoi aumentare la performance del tuo sito internet?

Scopri di più sul nostro sito Hotel Nerds Solutions!

Scopri di più!

Scritto da:

Pubblicato il: 3 Maggio 2021

Filed Under: Il Boss dei Nerds, News

Visite: 187

Lascia un commento