Come scrivere contenuti vincenti per il tuo hotel

Lo stile comunicativo adatto a un hotel differisce significativamente da altri settori. Per promuovere un hotel è infatti necessario puntare soprattutto sull’emotività, vista la natura stessa del soggiorno in hotel.

Per promuovere un hotel online non basta infatti scrivere contenuti ottimizzati per i motori di ricerca in ottica SEO, ma è importante soprattutto scrivere contenuti per il proprio pubblico, tenendo a mente le persone e le loro emozioni. Proprio l’emozione è uno dei fattori più determinanti. Riprendendo le dichiarazioni di Doug Kennedy di HotelNewsNow “gli spot delle auto non riguardano più le caratteristiche ei vantaggi delle auto ma sono incentrati sui luoghi in cui la macchina può portarti.

Cercando sempre di ricordare l’importanza di uno storytelling adatto al proprio pubblico, per scrivere contenuti di qualità per il proprio hotel è necessario fare attenzione ai dettagli, come descritto in un articolo di HotelSpeak:

Che senso ha descrivere il proprio hotel come “lussuoso” senza accennare alle vestaglie di seta e lo Champagne di prima scelta che attende gli ospiti al loro arrivo in camera?

Dettagli, dettagli e ancora dettagli

Gli ospiti che navigano sul sito di un hotel non sono alla ricerca di vaghe promesse su ciò che li attenderà durante il soggiorno, ma cercano informazioni specifiche su ciò che li interessa e saranno proprio i dettagli a fare la differenza. I dettagli infatti sono un aspetto fondamentale per promuovere un hotel in tutte le sue forme: dall’identificazione del target al raccontare la propria storia. Ecco allora alcuni suggerimenti per scrivere contenuti vincenti per il sito di un hotel:

1. Siate specifici con il vostro pubblico

Prima di iniziare a scrivere contenuti per il vostro hotel è fondamentale conoscere il pubblico per cui si sta scrivendo, ovvero le persone che immaginiate possano soggiornare nella vostra struttura. Questo genere di approccio permette di creare contenuti tenendo a mente i reali interessi del cliente finale.

C’è differenza infatti tra ospiti di prima classe e famiglie, ad esempio. Naturalmente non sempre sarà possibile effettuare una netta distinzione del proprio target, ma più informazioni conosceremo e più possibilità avremo di scrivere contenuti specifici.

2. Siate specifici nei titoli delle pagine e dei blog

Come per i contenuti, anche i titoli delle pagine del sito dovrebbero comunicare immediatamente l’argomento trattato. Gli utenti che navigano su web sono spesso bombardati da un’enorme quantità di contenuti e per questo dovrete fare in modo di scrivere contenuti specifici che facilitino la navigazione sul sito. Meglio andare sempre al punto.

3. Siate specifici nel raccontare la vostra storia

Quando si scrivono contenuti per il blog del proprio hotel l’obiettivo principale è di stabilire una connessione emotiva con il lettore cercando di attirare la propria attenzione e invogliarlo a prenotare. Per riuscirci è importante prima di tutto vendere la destinazione, solleticando la sua immaginazione e spingendolo a quantomeno valutare la possibilità di pianificare un viaggio. Per vendere una destinazione è fondamentale scrivere contenuti che la trasmettano agli occhi del lettore, permettendogli di creare delle immagini mentali del luogo.

4. Siate specifici nelle vostre ricerche

A prescindere dalla conoscenza dell’hotel o della zona in cui si trova la vostra struttura è importante non basarsi esclusivamente sulle proprie conoscenze: è consigliabile infatti cercare di migliorare continuamente le informazioni a disposizione con ricerche e approfondimenti, senza fare ipotesi sui servizi e sui vantaggi da offrire all’ospite. E’ indispensabile conoscere il proprio pubblico per creare dei servizi e dei contenuti che possano rispecchiare le sue esigenze, spingendolo a prenotare a soggiornare nel vostro hotel.

Scritto da:

Pubblicato il: 7 Dicembre 2015

Filed Under: Content Marketing, Guida

Visite: 3143

Tags: , , ,

Lascia un commento