Come mantenere una strategia di branding coerente per il tuo hotel

Attuare una strategia di branding per il vostro hotel che sappia garantirgli il massimo della visibilità sui vari media può giocare un ruolo fondamentale. Dovete dare un’identità alla vostra struttura, con un collegamento costante fra le varie piattaforme social. Ovviamente, si tratta di un discorso più facile a dirsi che a farsi.

Come diffondere un messaggio di branding coerente

Volete rendere il marchio della vostra struttura ricettiva coerente con il vostro modo di pensare? Vi basta attuare pochi e semplici accorgimenti per fare in modo che i vostri potenziali clienti siano portati a chiedervi meno chiarimenti possibili. Oltre ad essere coerenti sul nome, sull’indirizzo e sul numero di telefono, dal punto di vista SEO, vi suggeriamo di ostentare la vostra coerenza anche sulla descrizione del vostro hotel. Che poi, quest’ultima è la vera cartina di tornasole per il vostro bacino d’utenza.

Il primo elemento che vi suggeriamo di tenere d’occhio riguarda la capacità di revisione. Dovete sempre considerare i feedback dei visitatori, con la chance di raccogliere numerosi elementi al fine di rendere il marchio ben riconoscibile. Puntate molto sulla messaggistica, che racchiude sia un semplice post su Facebook sia una newsletter. È importante che troviate un filo conduttore perfetto tra i vari elementi.

Al tempo stesso, non vi serve ribadire ogni volta i pilastri del vostro marchio ma, piuttosto, porli in evidenza in ogni risorsa che scegliete di creare. Se il prodotto o il servizio che state proponendo non riflette le prerogative del vostro brand, ripartite da zero e cercate di fare di meglio.
Dovete muovervi con una certa cautela, dato che i consumatori sono abituati ad esaminare numerose proposte a cadenza quotidiana. Se inserite un messaggio su un canale social e vi contraddite su un’altra piattaforma, rischiate di creare un’esperienza utente negativa che può mettere a serio repentaglio la credibilità del vostro marchio. Prestate la massima attenzione ad ogni elemento.

Come adattare il vostro messaggio al target

In molti casi, se scegliete di modificare i punti salienti del vostro brand, questi ultimi potrebbero non soddisfare le vostre esigenze in materia di messaggistica. Potreste avere intenzione di sviluppare una campagna adatta ad una determinata stagione, o magari focalizzarvi su una struttura di vostra proprietà che avrebbe meno a che fare con le prerogative da voi selezionate all’inizio. In entrambe le occasioni, ciò che conta è che diffondiate messaggi mirati e personalizzati a seconda del vostro obiettivo.

Se volete puntare maggiormente sulle campagne, vi suggeriamo di inserire nuovi obiettivi che siano conformi alle stesse. Ovviamente, non dimenticatevi di sviluppare al meglio la parte relativa alla messaggistica. Effettuate tutte le dovute valutazioni e chiedetevi cosa volete che la campagna realizzi, oltre a selezionare la giusta immagine di marca per il pubblico da voi selezionato. Non distogliete mai l’attenzione dal vostro obiettivo e continuate sempre a porvi domande.

In questo modo, avete maggiori probabilità di dare vita a strategie di marketing efficaci. Al tempo stesso, potete decidere di focalizzarvi sui servizi e destinare la vostra messaggistica su tali elementi. Per esempio, tra le prerogative del vostro albergo potete inserire una funzionalità come la spa, ma se volete potete anche aggiungere un campo da golf. Potete stabilire di commercializzare le due opzioni in maniera separata, o magari unirle in un unico pacchetto a prezzi competitivi.

In linea di massima, sono due target medi abbastanza diversi e dovreste puntare sulla proposizione di messaggi differenziati. Ad ogni modo, non dimenticatevi mai di agire con coerenza, diffondendo un pensiero uguale sia sul sito Internet che sui canali social.

Come sperimentare il vostro messaggio

Al tempo stesso, per dare vita alla vostra strategia di branding coerente, dovete testare i singoli messaggi. Al giorno d’oggi, un panorama digitale in continua evoluzione consente ai professionisti del marketing di agire senza particolari difficoltà. Grazie ad una targetizzazione sempre più efficace, potete lanciare messaggi differenti a seconda della natura dei vostri gruppi di clienti. In pratica, per dare forma alla vostra campagna, dovete avere davanti le persone giuste al momento giusto ed essere capaci di proporre messaggi che si riferiscano in maniera diretta a loro.

Ad ogni modo, il vostro compito non è così semplice, anzi. Durante le fasi iniziali, non è detto che voi sappiate quale messaggio debba essere rivolto ad un determinato gruppo d’acquisto. Vi serve effettuare un’attenta analisi del vostro target per scegliere la maniera migliore per diffondere un determinato messaggio, dato che di metodi potenzialmente efficaci ce ne sono a volontà. Con un test mirato, potete esaminare una serie di messaggi possibili e trovare ciò che serve per la vostra strategia di branding.

Per rendere tutto più semplice ed efficace, inserite gli annunci Facebook al fine di rendere i vostri post maggiormente visibili. Dopodiché, verificate quali abbiano ricevuto un maggiore tasso di conversione ed implementateli nel vostro sito Internet, negli opuscoli e nelle newsletter. Vi consigliamo, inoltre, di continuare ad eseguire test in maniera costante, anche dopo aver lanciato la vostra messaggistica su una scala più larga. Siate sempre aggiornati e fate in modo che il messaggio da voi scelto risulti efficace in qualsiasi contesto. Non dimenticatevi di inserire eventuali varianti per ciascun canale, a seconda dell’evoluzione del mercato e dei cambiamenti di tendenza da parte del vostro pubblico potenziale.

Scritto da:

Pubblicato il: 24 Maggio 2019

Filed Under: Approfondimento, Brand Reputation

Visite: 372

Tags: , , ,

Lascia un commento