Come devono prepararsi i marketer degli hotel al 2022

Con un altro anno ormai alle spalle, guardiamo al 2022 per individuare le tendenze più influenti nel marketing dell’ospitalità. Queste tendenze si dividono in tre gruppi principali: l’evoluzione della privacy, il playbook delle operazioni di marketing e l’avanzamento dell’esperienza dell’ospite.

I marketers di oggi sono più padroni dei dati e sfruttano questa maggiore comprensione più profonda per garantire che vengano raccolti intelligentemente e successivamente utilizzati a scopo di business.

I dati guidano i risultati. Nel 2022, la sfida dei marketers è trasformare i dati in risultati.

L’evoluzione della privacy

A causa del cambiamento dei termini della privacy, i marketers dovranno affrontare un panorama radicalmente diverso nel 2022. Ci sono alcuni cambiamenti che impatteranno molto sulla strategia che andrà messa in atto.

L’impatto dei cambiamenti di Apple sulla privacy

L’e-mail marketing è cambiato per sempre con il rilascio dell’aggiornamento iOS 15 di Apple. Questo aggiornamento fa si che non possano essere tracciate le aperture delle e-mail, quindi è chiaro che bisogna appellarsi ad altri dati per mettere in atto le proprie strategie di marketing.

Scaricando il nuovo software iOS 15, agli utenti verrà richiesto di scegliere la funzione Mail Privacy Protection di Apple, la quale impedisce ai pixel di essere aggiornati ogni volta che un utente apre un’e-mail, il che a sua volta influenza le metriche.

Dal momento che i tassi di apertura non possono più essere monitorati in modo affidabile per gli utenti iOS, i marketer devono aumentare la loro expertise nell’analisi delle prestazioni delle e-mail.

La fine dei dati di terze parti

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato della fine dell’utilizzo dei cookies, annunciata da Google e che avverrà teoricamente entro il 2022. Tuttavia, la manovra di Google per implementare la privacy dei propri utenti è stata spostata al 2023, per permettere ai commercianti di avere più tempo per adattarsi al nuovo ecosistema.

Ancora più di prima è importante implementare la visibilità sul proprio sito per poter dispore di dati certi e diretti che vi aiutino a guidare la strategia di vendita delle camere.

Il playbook delle operazioni di marketing

Con tutti questi cambiamenrti in atto, i marketers oggi non saranno più solo delle macchine creative delle vostre pubblicità, ma anche dei data-driven. Le competenze di analisi dei dati statistici e delle metriche sono oggi essenziali per chi si approccia alle operazioni del marketing online.

L’ascesa delle piattaforme di dati dei clienti

La fine dei dati di terze parti segnala l’alba delle piattaforme di dati dei clienti (CDP), che avranno una spinta importante nel 2022. A partire dal 2022, molti hotel daranno la priorità a una strategia CDP per controllare il proprio destino e costruire un motore di marketing più resistente.

Queste sono diventate risorse indispensabili in un mondo in cui le organizzazioni devono fare affidamento sui dati che esse stesse catturano.

Una Customer Data Platform riunisce tutti i dati di un hotel in un unico punto, pulendoli in un formato standardizzato che può poi essere distribuito ad altri strumenti nello stack tecnologico.

In questo modo gli hotel sono responsabili di come i dati fluiscono tra gli strumenti e allo stesso tempo assicurano che i nuovi strumenti abbiano accesso a dati accurati.

Marketing guidato dai canali

Un marketing efficace nel 2022 richiede una strategia basata sulla diversità di ogni canale in termini di segmento (target) e modo di utilizzo. Una strategia di marketing guidata dalle caratteristiche dei canali ottimizza il valore in base alle specifiche di ogni canale.

La strategia per canali è strettamente correlata al volume di entrate, ma bisogna essere intelligenti nel capire quale canale prediligere in base ad un ragionamento molto più preciso.

Ovvero, non bisogna prediligere il canale con più vendite, ma il canale più qualitativo in termini di redditività del cliente.

Far progredire l’esperienza dell’ospite

Nel 2022, mai come prima, l’esperienza dell’ospite conquista il centro del palcoscenico. Non ci sarà più spazio per un tipo di esperienza standard, il viaggiatore oggi più che mai avverte il peso delle restrizioni dovute al virus e dopo 2 anni vuole sentire qualcosa di più.

Rafforzare la fedeltà con vantaggi su misura

I programmi fedeltà sono da sempre il miglior modo per conquistare la fiducia dei clienti, ma bisogna cercare di far scegliere loro il vantaggio più giusto per le proprie esigenze.

Un vantaggio è sicuramente quello della flessibilità: rendere le vostre politiche di cancellazione più flessibili significa dare agli ospiti un’attenzione diversa e renderli più propensi a prenotare con la vostra struttura.

Aggiornate il vostro CMS

Il sito web del tuo hotel rimane il portale di prenotazione più redditizio. In questo momento investire sul tuo sito è la scelta migliore che potresti fare.

Ottimizzare il sito proponendo anche diverse esperienze interattive con i tuoi contenuti potrebbe conquistare una nuova fetta di pubblico e veder aumentare sensibilmente le tue entrate.

Inoltre, potrai monitorare i dati di cui parlavamo poco prima, cercando di migliorare la tua strategia a 360 gradi.

Vuoi aumentare le vendite dirette sul tuo sito?

Scopri di più sul nostro sito Hotel Nerds Solutions!

Scopri di più!

Scritto da:

Pubblicato il: 22 Dicembre 2021

Filed Under: Guida, Il Boss dei Nerds, News

Visite: 401

Tags: , ,

Lascia un commento