Come creare empowerment nel mondo dell’hospitality

Quando pensiamo ai leader, l’idea di “servire” gli altri è di solito l’ultima che ci viene in mente. I leader sono rappresentati come coloro che guidano, che danno ordini, indicazioni e le cui istruzioni devono essere seguite.

I subordinati servono i leader, non il contrario, giusto? La “servant leadership” non è altro che un ossimoro?

Il concetto di ‘servant leadership’ è un concetto che esiste da un po’ di tempo e che sta prendendo sempre più piede. In questo articolo, spiegheremo cos’è la servant leadership e vi mostreremo quali comportamenti dovete adottare se volete diventare un servant leader.

La servant leadership può risultare vantaggiosa per l’empowerment dei dipendenti della struttura ed è uno dei fattori di successo nell’ospitalità.

Inoltre, l’efficacia della ‘servant leadership’ dipende anche dalla personalità dei tuoi dipendenti, in particolare dal loro livello di “apertura”. Vediamo meglio di cosa stiamo parlando.

Chi sono i “servant leader”?

In generale, i leader servitori sono definiti come coloro che mettono l’accento nei loro comportamenti sul servire gli altri, compresi i loro subordinati e la società in generale.

I leader servitori mettono gli interessi dei loro subordinati al di sopra dei propri, creano un rapporto di fiducia e sostengono lo sviluppo professionale dei dipendenti con lo scopo di aiutarli a raggiungere il loro pieno potenziale.

Come impegnarsi nella servant leadership?

Diversi ricercatori hanno proposto una varietà di quadri per descrivere i comportamenti che un leader servitore mette in atto. Alcuni di questi quadri hanno una notevole sovrapposizione.

Se volete controllare i vostri comportamenti rispetto ad alcuni dei più importanti punti di riferimento per la servant leadership, provate a chiedervi quante delle seguenti caselle potete spuntare:

  • Creare un rapporto di fiducia – I tuoi dipendenti sanno cosa rappresenti?
  • Trattate i vostri subordinati in modo equo- sanno che possono contare su di voi? Siete trasparenti nelle vostre relazioni?
  • Aiutate i subordinati a svilupparsi e a crescere – Dedicate abbastanza tempo a pensare alle competenze e alle esperienze che i vostri subordinati devono acquisire? Li mettete alla prova senza esagerare con le loro competenze? Sei tollerante quando commettono errori onesti?
  • Metti i subordinati al primo posto – Sei capace di mettere il successo dei tuoi subordinati al di sopra del tuo? Sei in grado di fare scelte difficili che andranno a beneficio dei tuoi subordinati, anche quando non vanno a tuo vantaggio?
  • Comportarsi in modo etico – I tuoi subordinati sanno quali principi etici sostieni? Li applichi rigorosamente, anche quando si devono fare scelte difficili?
  • Responsabilizzare i subordinati – Riconosci le opportunità in cui i tuoi subordinati hanno bisogno di sviluppare indipendenza e autonomia? Dai loro la possibilità di prendere decisioni ed esercitare l’autonomia?
  • Creare valore per la comunità – Nel tuo lavoro quotidiano, pensi ai benefici a breve termine per te e il tuo dipartimento?Cerchi sistematicamente opportunità per creare valore per gli altri nella tua organizzazione? Sei sensibile ai temi della sostenibilità e della responsabilità sociale d’impresa?

Perché la servant leadership promuove l’empowerment?

L’empowerment è uno stato psicologico nei dipendenti che ha diverse sfaccettature:

  • I dipendenti lavorano verso un obiettivo che è allineato con le loro convinzioni e valori.
  • Sono abbastanza competenti per eseguire i loro compiti.
  • Possono prendere decisioni autonome nel loro ambiente di lavoro.
  • Possono fare la differenza attraverso il loro lavoro per gli altri.

I leader servitori promuovono la maggior parte, se non tutte queste percezioni; aiutano i loro subordinati a realizzare il loro pieno potenziale, il che infonde significato e mostra che possono fare la differenza.

I leader servitori rafforzano anche le competenze dei loro subordinati e li coinvolgono attivamente nei processi decisionali. Questo rafforza il loro senso di competenza e autonomia. In altre parole, quando i leader si impegnano in comportamenti di servant leadership, il senso di potere dei loro subordinati dovrebbe crescere considerevolmente.

Quali dipendenti beneficiano maggiormente della servant leadership?

Tutti gli impiegati di servizio – e tutti gli esseri umani, in effetti – differiscono per quanto riguarda la loro personalità. Il modello di personalità “big five” – un modo popolare di descrivere e misurare la personalità – evidenzia l'”apertura” come una delle caratteristiche che definiscono la personalità.

Gli individui che hanno un alto livello di apertura sono creativi, fantasiosi, accolgono le opinioni degli altri e sono generalmente curiosi di nuove esperienze.

Quando i dipendenti del servizio sono alti in apertura, è probabile che abbiano un forte senso di potere all’inizio. La loro creatività naturale e l’interesse nel provare cose nuove li porterà a cercare attivamente opportunità per prendere iniziative e responsabilità.

Non sorprende che anche se la servant leadership giova a tutti i dipendenti, quelli che mancano di “apertura” beneficiano più di tutti gli altri dall’interazione con un leader servitore.

I comportamenti di servant leadership possono rafforzare la loro fiducia in se stessi e incoraggiarli ad avventurarsi in nuovi territori e a prendere alcuni dei rischi inerenti ai comportamenti di potere. Senza un leader servitore potrebbero essersi astenuti dal mostrare questi nuovi atteggiamenti.

Vuoi diventare un leader servitore?

La servant leadership richiede coraggio e la volontà di pensare fuori dagli schemi. Implica mettere da parte il vecchio concetto che i leader devono sempre “comandare”.

Impegnarsi nella servant leadership può promuovere l’empowerment nei vostri dipendenti, e l’empowerment è un ingrediente chiave per la fornitura di servizi senza soluzione di continuità e alti livelli di soddisfazione degli ospiti.

Provate la servant leadership – e osservate come la vostra squadra vi ricompenserà per questo. Potreste essere sorpresi dai risultati.

Vuoi aumentare la performance del tuo sito internet?

Scopri di più sul nostro sito Hotel Nerds Solutions!

Scopri di più!

Scritto da:

Pubblicato il: 28 Maggio 2021

Filed Under: Nerdaholic, News

Visite: 318

Tags: , ,

Lascia un commento