Come convincere il ‘nuovo pubblico’ a prenotare direttamente

Quello delle prenotazioni dirette è di certo un tema molto sentito dagli albergatori sin dall’inizio della pandemia. E mentre le cose vanno meglio – qualcuno ha parlato di vaccino? – è probabile che molti hotel siano rimasti al classico modello di business pre-Covid.

Quindi, quali sono le mosse migliori su cui ci si può concentrare mentre si naviga verso quelli che saranno probabilmente un paio di mesi difficili?

Ridefinisci la posizione del tuo hotel con un marketing intelligente

Gli hotel nel centro storico di Roma, Firenze, Milano, e delle città più attraenti per il turismo, sarebbero normalmente l’invidia di qualsiasi albergatore. Non così nell’era COVID.

Con la preferenza dei consumatori per gli spazi aperti, le attività all’aperto e i luoghi di campagna, gli hotel del centro città sono stati particolarmente colpiti dalla pandemia – ancora di più se di solito dipendono dai viaggi d’affari.

Un esempio lampante di come è possibile trasformare una situazione di stallo come quella attuale in una mossa di marketing vincente è quello dei The Set Hotels.

Case study: The Set Hotels

The Set Hotels è una catena alberghiera con presenza su Parigi, Londra e Amsterdam. Favoriti nel tempo da una posizione privilegiata all’interno di queste città, hanno dato una svolta al loro marketing nel periodo più difficile della storia del turismo.

 “Quando abbiamo riaperto le nostre sedi a luglio e settembre, sapevamo di dover cambiare completamente il nostro obiettivo. Il nostro marchio è conosciuto a livello internazionale, ma non a livello nazionale, quindi abbiamo dovuto trovare il modo di raggiungere un pubblico nazionale completamente nuovo”

Ha affermato Brian Gore, Vice Presidente di Brand, Marketing e Digital di Th Set.

Invece di lamentarsi della loro situazione, Brian e il suo team hanno guardato a ciò che c’era di unico nelle loro proprietà, e hanno trasformato le potenziali debolezze in punti di forza.

“Ci siamo resi conto che per molti versi non c’era momento migliore per visitare Londra, Amsterdam o Parigi – le strade erano vuote, la folla e le code erano sparite, ma i musei e i negozi erano ancora aperti. Si poteva ottenere il meglio di entrambi i mondi.Sapevamo che dovevamo capovolgere la storia e rendere questi luoghi attraenti da visitare. Così abbiamo riposizionato gli hotel come ‘resort urbani’. Ci siamo rivolti alle famiglie con cose come serate al cinema, corsi di decorazione di torte, club per bambini e così via”.

La The Set si è avvalsa di un lookalike audience e della pubblicità sui social media per concentrare le proprie offerte sul pubblico giusto. Inoltre hanno utilizzato messaggi incorporati nel sito web e nel motore di prenotazione per incentivare i visitatori a completare la prenotazione.

La raccolta di attività in loco come la degustazione di vini, i club del cinema e i tour di architettura in un unico “programma Urban Resort” ha contribuito a trasformare la percezione dei consumatori di proprietà come l’Hotel Café Royal durante questo periodo.

Dove un tempo potevano essere considerati come semplici basi da cui esplorare la città, ora possono essere percepiti come idilii di lusso autonomi con un programma completo di eventi e attività per tenere occupati gli ospiti.

Considerate se c’è qualcosa di simile che potreste provare nel vostro hotel. Offrite già degli extra e delle attività? Avete le strutture per poter ospitare serate di cinema a distanza sociale? Che ne dite di attività divertenti per i bambini, come la costruzione di fortini di coperte?

Piuttosto che disperdere le informazioni in luoghi diversi, provate a sintetizzarle in un programma coeso di eventi. Gli ospiti che viaggiano in questo momento, in particolare in luoghi in isolamento parziale o totale, vorranno sapere che non rimarranno rinchiusi in una stanza senza niente da fare.

Assicuratevi di rivolgervi al pubblico giusto con il messaggio giusto e la tariffa giusta

Se quest’anno avete faticato a stabilire le vostre tariffe, non siete soli! Come si fa a rimanere competitivi senza abbattere il valore futuro del prodotto? Quando dovreste mantenere le vostre tariffe e quando dovreste abbassarle?

Sfortunatamente, non ci sono risposte giuste – anche se, con le cose che si spera andranno di nuovo verso l’alto nei prossimi mesi, la gestione dei ricavi potrebbe iniziare a tornare presto a qualcosa di simile alla normalità.

D’altro canto, questo è per molti versi il momento perfetto per testare le offerte su nuovi segmenti. Quando si naviga nell’ignoto, ci sono meno regole da seguire. Potreste provare a offrire sconti scaglionati per data di prenotazione, oppure cambiare la vostra tariffa a seconda del dispositivo (cellulare, computer, tablet, etc).

Come hanno fatto gli hotel di ‘Cheval Collection’.

“Abbiamo potuto constatare che una parte significativa delle prenotazioni ancora in arrivo era costituita da prenotazioni a breve termine effettuate su dispositivi mobili”, spiega Robert Speirs, di Cheval. Collection

“Abbiamo quindi lavorato con il nostro motore di prenotazione per introdurre tariffe solo per cellulari”.

Se non avete la possibilità di offrire tariffe specifiche per i dispositivi, potreste considerare la possibilità di creare un codice di sconto che mostri solo il traffico mobile. Pubblicizzatelo anche sui Social Media, costruite una campagna ADS ad hoc.

 

Scopri come aumentare

Le tue prenotazioni dirette!

Scopri di più!

Scritto da:

Pubblicato il: 7 Dicembre 2020

Filed Under: Il Boss dei Nerds

Visite: 567

Tags: , , , ,

Lascia un commento