Budgeting Tips: Reparti e Domanda

Non smetteremo mai di ripetere che l’hotellerie non è più solamente camere. Il budget è, oggi, una questione molto più complessa di quanto non fosse prima e se ci sono molteplici centri di ricavo è normale ci siano anche quelli di costo. 

Parliamo di servizi ancillari, dal transfer al concierge, eventi, marketing, personale, strumenti tecnologici e, ovviamente, veri e propri rami d’azienda come la SPA, il ristorante, il bar, il centro sportivo ecc… 

L’esperienza dell’ospite è al centro, la fantasia non manca, ecco perché, nella maggior parte dei casi, quel che manca è solo l’organizzazione, insieme ad un controllo di gestione più rigoroso. 

I reparti

Se hai una piccola SPA, oppure un ristorante, un rooftop con un bar oppure una rete di partner sul territorio per offrire esperienze autentiche, non puoi fare a meno di gestire tutto nel modo migliore e più rigoroso possibile. 

Serve criterio, ma anche flessibilità, perciò se hai una figura responsabile del bar o una governante che coordina tempi e modalità di pulizia delle camere e delle aree comuni, devi attingere alla loro esperienza. 

Sei un imprenditore e per quanto tu, in passato, possa aver fatto esperienza in un determinato reparto, devi affidarti a chi è maggiormente specializzato. 

Parla con loro, pianifica il budget alla luce dei prodotti e servizi che possono arricchire l’esperienza degli ospiti e sfrutta il potenziale offerto dalla tecnologia per aggregare tutti i dati evitando approssimazioni grossolane. 

Domanda + Tariffe = Revenue

Un budget non è solo questione di costi, ma anche di ricavi. Parlando di reparti, contare un professionista significa poter fare affidamento su chi è più aggiornato di te in termini di strategie in quello specifico ambito, la stessa cosa che accade con un revenue manager quando si parla di tariffe. 

Se è vero che un hotel non è solo camere è anche vero che queste ultime rappresentano il core business e l’elemento distintivo di  qualunque struttura ricettiva, perché il fatturato cresce quando riesci a personalizzare l’esperienza dei tuoi ospiti, ma se scelgono te lo fanno prima di tutto per pernottare. 

Un revenue manager, quindi, deve analizzare la domanda passata per cercare di definire il possibile andamento di quella futura, condizione necessaria per impostare le strategie tariffarie che necessariamente non potranno ricalcare quelle passate. 

Ecco che il calendario della domanda ti torna utile anche per pianificare il modo con il quale fare il cross selling dei tuoi altri reparti, perché puoi definire i servizi e i prodotti più attraenti del mondo, ma devi anche sapere quando e come venderli. 

Conosci Già E-Pleasure per vendere i tuoi servizi ancillari?

Contatta subito i nostri esperti!

Scopri di più!

Scritto da:

Pubblicato il: 9 Novembre 2022

Filed Under: Approfondimento, Web Marketing

Visite: 279

Tags: , , , , ,

Lascia un commento