Airbnb ha più camere delle 5 principali catene alberghiere messe insieme

Era soltanto questione di tempo prima che accadesse ed effettivamente così è stato. Airbnb ha recentemente superato le 5 principali catene alberghiere messe insieme per numero di camere disponibili sul portale.

Airbnb ha ufficialmente superato le 5 più importanti catene alberghiere nel mondo per numero di camere: nel 2017 il servizio di home sharing ha raggiunto quota 4 milioni di appartamenti in 191 Paesi.

Entrando più nel dettaglio il confronto è stato fatto con i 5 più importanti gruppi alberghieri nel mondo: Marriott International, Hilton Worldwide, Intercontinental Hotels Group, Wyndham Worldwide e Hyatt Hotels. In totale questi gruppi alberghieri raggiungono la cifra di 3,3 milioni di camere, ovvero poco meno di un milione in meno di camere rispetto a Airbnb.

La cescita di Airbnb

La crescita estrema di Airbnb negli ultimi anni sarebbe parzialmente dovuta a una funzionalità chiamata Instant Book, che permette agli ospiti di prenotare tramite un unico click. Inizialmente introdotta nel 2010, tale funzionalità si è evoluta nel corso del tempo per velocizzare e semplificare il processo di prenotazione.

In precedenza gli ospiti dovevano inviare una richiesta di prenotazione successivamente approvata o respinta dai proprietari. Oggi, invece, oltre 1.9 milioni di camere e appartamenti disponibili su Airbnb possono essere prenotati immediatamente con un semplice click, annullando di fatto il tempo di attesa necessario per l’approvazione della richiesta.

Naturalmente l’esplosione del servizio è arrivata grazie anche all’espansione in nuovi mercati come Regno Unito, Francia, Spagna e Italia, dove la piattaforma di home sharing si è diffusa in modo capillare sul territorio offrendo una soluzione di alloggi alternativi e in alcuni casi più accessibili rispetto alle consuete soluzioni ricettive.

Scritto da:

Pubblicato il: 21 Settembre 2017

Filed Under: News

Visite: 1603

Tags: , , ,

Lascia un commento