6 suggerimenti per creare contenuti che convertono

Nonostante i contenuti vengano spesso trascurati, si tratta di uno degli elementi più importanti del sito di un hotel in grado di migliorare la visibilità sui motori di ricerca e la comunicazione del brand.

Per questo vi proponiamo una serie di suggerimenti per creare contenuti di qualità che possano non solo migliorare il posizionamento in ottica SEO, ma anche offrire informazioni utili agli ospiti interessati a prenotare evitando che possano farlo altrove.

1. Punta  alla semplicità

Puoi iniziare creando una lista di caratteristiche o informazioni del tuo hotel che ogni ospite dovrebbe conoscere. Riduci successivamente la lista a 5 elementi e utilizzali per creare tutti i contenuti, dalle descrizioni ai servizi.

2. Scegli uno o due font al massimo

Troppi font possono distrarre il lettore, che si concentrerà più sui caratteri che sui contenuti veri e propri. Per questo il consiglio è di limitare la selezione di font al massimo a due tipologie differenti.

3. Usa verbi attivi

Usa frasi come “Offriamo la possibilità di pranzare a bordo piscina” invece di “Gli ospiti possono pranzare a bordo piscina”. Verbi attivi possono aumentare l’engagement degli ospiti e risultare più piacevoli da leggere.

4. Non creare aspettative irrealistiche

E’ importante creare delle aspettative nell’ospite sin dal primo “incontro” con la struttura e questo avviene attraverso il modo di descrivere l’hotel. Riempire l’elenco di servizi con una grande quantità di elementi e descrizioni può far sembrare il tutto “troppo bello per essere vero“. Per questo è fondamentale creare contenuti descrittivi che siano precisi e informativi per creare delle aspettative realistiche.

5. Ottimizza le CTA per le conversioni

Frasi come “Prenota ora“, “Verifica la disponibilità” ed altre CTA dicono al visitatore di compiere un’azione, aumentando le probabilità che completi un acquisto. Le CTA sono uno degli elementi più importanti di un sito web e possono essere ottimizzate seguendo alcuni passaggi:

  • Utilizza colori contrastanti che emergano dal resto del sito, facendo attenzione a non scegliere colori che stonino;
  • Inserisci al massimo una CTA per pagina;
  • Cambia le CTA ogni paio di mesi per capire quali funzionano meglio;
  • Usa al massimo due o tre parole per ogni CTA.

6. Ottimizza i contenuti in ottica SEO

Durante la scelta di un hotel gli ospiti potrebbero effettuare ricerche sui motori di ricerca come “hotel Roma agosto”, ottenendo un’enorme quantità di risultati. Attraverso l’ottimizzazione SEO aumenterai la probabilità che le pagine del tuo hotel appaiano in cima alle ricerche.

Per migliorare l’indicizzazione SEO cerca di pensare come il tuo potenziale ospite per capire quali ricerche potrebbe effettuare su Google. In  tal senso esistono una serie di utili strumenti come il Keyword Planner di AdWords o i Google Trends, che permettono di analizzare i volumi di ricerca per determinate parole o frasi.

Scritto da:

Pubblicato il: 14 Settembre 2016

Filed Under: Content Marketing, Guida, Web Marketing

Visite: 1413

Tags: , , ,

Lascia un commento