6 modi per trasformare i vostri ospiti in testimonial sui social media

Il miglior marketing che il vostro albergo può ricevere viene dalla bocca dei vostri sostenitori.

Da uno studio congiunto tra Ogilvy, Google e TNS è emerso che il 74% dei consumatori identificano il passaparola come un fattore di influenza fondamentale nella loro decisione di acquisto. Tuttavia, lo sviluppo di un rapporto sui social media con i vostri ospiti richiede del tempo e di conseguenza può essere effettuato solo attraverso una strategia su misura. La strategia giusta può aiutare a concentrare in modo efficiente i vostri sforzi in modo da poter massimizzare il passaparola e non perdere preziose opportunità.

1. Sviluppare la vostra presenza digitale

È più facile trasformare i vostri ospiti in testimonial del brand se la presenza sui social è fonte di ispirazione per gli ospiti. Per creare una presenza sociale coinvolgente, postate regolarmente sui canali ed includete immagini visivamente accattivanti e pertinenti alla vostra posizione. Guardate le tendenze dei post che ricevono il maggior coinvolgimento e ottimizzateli per la vostra strategia.

Considerate la personalità del marchio del vostro albergo. Il design e lo stile sono importanti per quello che siete come un marchio? O forse siete noti per l’arte o un ristorante pluripremiato? Assicuratevi che le foto che pubblicate riflettano la personalità del vostro marchio e le caratteristiche che meglio contraddistinguono il vostro albergo.

Come un altro elemento, pensare all’equilibrio dei soggetti nelle vostre foto su Instagram. Se ci sono troppe foto delle stanze e i spazi vuoti, per esempio, ci sarà una percezione di poca personalità. Prendete in considerazione l’equilibrio tra gli elementi, come il cibo e le bevande, le viste panoramiche, i primi piani di una o due persone, le foto di gruppo, foto spontanee od in posa. Siate consapevoli dell’aspetto emozionale di ogni immagine – le foto di gruppo mostrano davvero gente che ride e che si diverte?

Per trovare il giusto equilibrio dei soggetti per l’albergo è necessario testare le prestazioni dei vostri post. Prestate attenzione alla quantità di coinvolgimento che ogni post genera e quanti seguaci perdete / guadagnate.

2. Trovare e coltivare i vostri sostenitori

È probabile che molti dei vostri seguaci sui social media siano anche i vostri più grandi promotori. Anche coloro che non sono ancora promotori hanno il potenziale per esserlo, dal momento che queste persone hanno già fatto il primo passo tramite il coinvolgimento con i vostri post. Ci sono una serie di strumenti disponibili che possono aiutare a trovare testimonial rilevanti. Strumenti come Klout calcolano i punteggi individuali per le persone sui social media per determinare il loro livello di influenza, mentre BuzzSumo è un esempio di uno strumento che vi permette di cercare influencer in base a parole chiave oggetto.

Ma invece per quanto riguarda gli ospiti del vostro albergo che non vi stanno ancora seguendo sui social? Uno strumento di ascolto sociale basato sulla localizzazione geografica può aiutare a connettervi con le persone che stanno postando sui social media dal vostro albergo. Chiunque condivide un contenuto positivo mostra già il comportamento di un testimonial, e con avvisi basati sulla posizione si può costruire su quel rapporto, senza perdere un’occasione.

3. Fateli sentire speciali

Le persone tendono ad apprezzare quando un marchio riconosce loro un posto speciale sui social media, fino a quando si tratta di una risposta rilevante. Raggiungendoli singolarmente, state dimostrando che sono degni di attenzione personalizzata. Complimentatevi con loro per le foto e nel caso, suggerite altre aree dell’albergo che potrebbero visitare o altre esperienze da intraprendere. Potreste anche ringraziarli per il loro post con un piccolo regalo. Con piccoli doni senza legami e pretese siete sicuri di sorprendere e deliziare – in particolare in occasioni speciali – e doni consegnati nella loro stanza con una nota potrebbero anche indurre un’altra menzione sui social media.

Sfruttate i migliori contenuti generati dagli utenti, ovvero dai vostri ospiti, chiedendo loro se è possibile condividere i propri contenuti sul vostro sito web e sui canali sociali.

4. Ispirate contenuti di qualità

Un rapido sguardo ai profili Instagram di un ospite dovrebbe dare un’idea dei tipi di attività di loro interesse. Sfruttando queste informazioni, è possibile commentare i loro messaggi o rispondere ad essi su Twitter con i suggerimenti per quanto riguarda le cose che potrebbero fare durante la loro permanenza. Una ricerca ha dimostrato che il 77% delle conversazioni relativi ai brand sui social media riguardano persone in cerca di consigli, informazioni o aiuto.

Incoraggiate gli UGC (user generated content=ciontenuti generati dagli utenti) attraverso la creazione di campagne che mettono in luce le competenze fotografiche degli ospiti. Pensate alle aree del vostro albergo (e i momenti della giornata), che sono i più degni di Instagram e chiedete agli ospiti di inviare il loro scatto migliore. In alternativa, potreste desiderare di esplorare nuovi angoli o viste chiedendo agli ospiti di condividere il loro posto preferito all’interno del vostro albergo. Queste foto possono formare un’unica galleria UGC sul vostro sito web, contribuendo ad attrarre ed ispirare nuovi clienti.

5. Siate a prova di foto

I post su Instagram hanno una durata più lunga dei post sulle altre piattaforme, e l’algoritmo di Instagram  stabilisce l’ordine dei post in base alla qualità degli stessi. Assicuratevi che il vostro albergo sia visivamente stimolante per gli ospiti e create punti di interesse in aree comuni come la hall, il ristorante, ecc. A seconda del vostro pubblico, il punto di interesse potrebbe essere un mobile in stile o una particolare luce; oppure ancora una scultura astratta e accattivante; o anche una forte estetica che ispira gli ospiti a scattare foto. Se vedete amici o coppie divertirsi, siate pronti con un membro del personale che scatti loro una foto. Infine, è possibile facilitare i post durante il soggiorno, offrendo una connessione wifi veloce e gratuita.

6. Mantenere vivo il rapporto

Non lasciate che il rapporto finisca quando gli ospiti fanno il check out. Se l’esperienza è stata positiva, l’ospite probabilmente posterà contenuti dopo aver lasciato il vostro albergo. Chiedete agli ospiti di lasciare una recensione su TripAdvisor, che è ancora la principale fonte di recensioni di viaggio.

Pensate di lasciare la porta aperta per i soggiorni futuri ed i modi con i quali potete personalizzare la successiva visita di un ospite. Il report ‘Hotel 2020: The Personalization Paradox’ pubblicato da IBM Global Business Services si spinge fino a suggerire che la personalizzazione dell’esperienza dell’ ospite può essere la caratteristica più importante per gli alberghi per rimanere competitivi. Impegnandosi personalmente con i vostri ospiti sui social media, c’è una possibilità molto maggiore di essere nei suoi pensieri la prossima volta che prenoteranno una stanza.

Scritto da:

Pubblicato il: 10 Marzo 2017

Filed Under: News

Visite: 2569

Lascia un commento