3 motivi per cui il sito web del tuo hotel è più importante che mai

Si ricomincia dal sito web

Come dice il detto, c’è sempre una prima volta e di fatto, per quanto riguarda il settore alberghiero, mai prima d’ora, l’era del post Covid-19, si era palesata così evidente l’esigenza di avere e valorizzare il più possibile il sito web del proprio hotel, al fine di poter rafforzare l’immagine del proprio brand e riprendere il dialogo con i clienti acquisiti e potenziali, un dialogo che era stato momentaneamente interrotto per cause di forza maggiore durante il periodo di diffusione della pandemia.


Ma, come recita un altro detto, non è mai troppo tardi! Non è il caso cioè di darsi alla disperazione del tutto è perduto, basta solo armarsi di calma, sangue freddo e una strategia di marketing ad hoc per rimettersi al lavoro, innanzitutto, sulla creazione o rimodulazione del sito web del proprio hotel, affidandosi a un team di esperti che sappiano adoperarsi per la realizzazione di quello specifico marketing mix che giova al vostro brand.

A cominciare dalla costruzione non solo di un sito web, bensì di una vera e propria piattaforma interattiva il cui scopo è apportare un maggiore traffico di visitatori sulla vostra pagina e verosimilmente, quindi successivamente, nella vostra struttura.
Sono tre in particolare gli aspetti da tenere in considerazione in quest’ottica ed essi sono esposti nei successivi paragrafi.

La forza della SEO

L’acronimo inglese SEO sta per Search Engine Optimization e indica quella strategia che permette a un sito presente in rete di essere trovato ai primi posti a seguito di una data di ricerca su internet, grazie all’utilizzo di specifiche parole chiave (le keywords).

Una strategia SEO ben strutturata rappresenta il primo passo da compiere, non soltanto al fine di essere trovati sempre fra i primi risultati di ricerca, conquistando una posizione dominante rispetto ai vostri competitors, ma anche al fine di poter raggiungere nuovi segmenti di clientela, per esempio quella che viaggia per motivi di lavoro.

Il tutto sta lì, nella scelta delle keywords più adatte e strategiche, inizialmente, ma successivamente, nella creazione di un contenuto valido, completo e allettante per il lettore che vi legge e il quale può trasformarsi in un vostro potenziale cliente qualora volesse riporre fiducia nel vostro brand.

Il potenziale del PPC e del paid advertising marketing

La pubblicità è sicuramente un altro aspetto fondamentale che deve far parte di una strategia di marketing mix che sia vincente, e che non è assolutamente da trascurare se volete ridare linfa al vostro sito e alla vostra struttura alberghiera. Il termine PPC è l’acronimo inglese che sta per pay per click e indica quella forma di pubblicità che si paga solo nel momento in cui l’utente ne fa uso, cioè quando l’internauta incuriosito dal vostro banner fa click sullo stesso per saperne di più.

Il PPC advertising è una formula pubblicitaria in grado di farvi competere con le OTAs, un altro acronimo inglese il quale indica le Agenzie Viaggi Online, ovvero quei portali turistici così diffusi in rete e che propongono offerte turistiche di varie strutture ricettive, mostrando relativa disponibilità e tariffario.

Anche nel caso della strategia PPC la scelta delle keywords è di indiscutibile importanza, non è un caso che gli esperti di advertising marketing siano sempre impegnati alla creazione e selezione delle parole chiave più idonee per ogni situazione.

Ecco perché si può affermare che per quanto riguarda questi primi due aspetti di una nuova strategia di marketing per il sito web del vostro hotel – SEO+PPC – si tratta di un vero e proprio investimento dovuto e senz’altro auspicabile per incrementare il traffico di lettori e potenziali clienti sulla vostra pagina web. Ma altrettanto importanti sono gli altri aspetti di cui si parla nel prossimo paragrafo.

L’importanza delle offerte speciali e dei servizi aggiuntivi

Ultimo fattore ma non ultimo per importanza nella realizzazione di una strategia di marketing strategica per il sito web del vostro hotel è certamente l’inserimento di quelle agevolazioni che possono far breccia nel cuore di chi vi legge e che può quindi diventare vostro cliente. Qualche esempio?

Le possibilità sono tante, può trattarsi di servizi aggiuntivi come offerte sui biglietti dei mezzi del trasporto pubblico, oppure può trattarsi di servizi gratuiti come le promozioni f&b (ad esempio le colazioni gratuite), la partecipazione ad alcuni eventi, oppure può trattarsi ancora di sconti sulle attrazioni presenti nell’area in cui si trova l’hotel.

Ecco, il sito web del vostro hotel dovrebbe non solo esporre queste offerte speciali, bensì dovrebbe proporle attivamente, ad esempio con l’inserimento di banner e finestre interattive che rendano la navigazione sul vostro sito un’esperienza coinvolgente e determinante, infine, per la scelta da parte del lettore di visitare la vostra struttura.

Perché almeno un’altra cosa è certa: le persone, e soprattutto quelle che amano viaggiare, vogliono ritornare allo stile di vita che conducevano prima dell’esplosione della pandemia, ma è pur vero che questa sarà la prima estate all’insegna di alcune regole da dover rispettare per poter limitare il rischio di contagio del virus.

E, seppur quest’anno, molte persone sceglieranno di trascorrere una vacanza a livello locale piuttosto che una a lungo raggio,  ciò che importa sottolineare è che i travellers continueranno ad esserci, sempre più affamati di esperienze uniche. Ecco, allora, che si inserisce il ruolo delle key words, la quale funzione è quella di intercettare i bisogni e le aspirazioni del turista che naviga in rete, per indirizzarlo proprio verso il sito web del vostro hotel.

Scritto da:

Pubblicato il: 29 Luglio 2020

Filed Under: Approfondimento, SEO, Web Marketing

Visite: 298

Tags: , , , ,

Lascia un commento