10 consigli “sempreverdi” per il tuo marketing digitale

Ci sono argomenti che consideriamo ovvi, suggerimenti “scontati” che non ci sarebbe nemmeno bisogno di ribadire, se fossero applicati a dovere. 

Probabilmente è capitato ad ognuno di noi di dare qualcosa per scontato e rendersi conto di non aver applicato correttamente quanto di teorico era stato assimilato. Vale per ogni ambito, dal calcio al business, dove ognuno è giustamente libero di esprimere il proprio pensiero e condividere la propria conoscenza.

Qui parliamo di marketing digitale e proprio per evitare che tu, caro lettore, possa commettere errori banali, ti riportiamo 10 suggerimenti che avrai sentito altre volte, ma che faresti bene ad applicare sempre.

1. Utilizza foto di proprietà

Foto e video sono il contenuto che, più di tutti, impatta sugli ospiti di qualunque pagina online, per questo devono essere il primo elemento visibile del tuo sito web. 

Immagina tu stesso di visitare il sito di una struttura che non conosci, sia essa un albergo a 5 stelle o un B&B di campagna, se ti si aprisse una paginetta striminzita fatta di quasi tutto testo e due piccole immagini, quanto ti colpirebbe? 

Il potere evocativo del “Visual” è un’arma di seduzione sorprendente, soprattutto nel turismo, quindi:

  • Niente foto fatte con il telefonino, affidati a professionisti con esperienza;
  • Metti in risalto le emozioni che gli ospiti possono vivere nella tua struttura, come il volto rilassato di chi sta utilizzando la tua spa o le risate generate da una delle tante attività che offri;
  • Utilizza sempre foto ad alta risoluzione ottimizzate per qualunque device. Se il tuo sito web non consente di caricarle senza compromettere le prestazioni, allora ti consigliamo di rivolgerti a noi come tuo nuovo partner tecnologico. 

2. Presenta gli eventi locali

Le informazioni sono uno strumento potente per generare interesse e, di conseguenza, conversioni. Istruire i potenziali ospiti, attraverso un blog, le pagine social e, ovviamente, il sito web, è qualcosa che va oltre le semplici “faq”. Le informazioni sugli eventi locali sono una buona palestra per iniziare a testare la reazione del tuo target.

Pensa. Ci sono eventi locali, mercatini, sagre tradizionali, che arricchirebbero il bagaglio di conoscenza ed emozioni dei tuoi ospiti? Parlane cercando di valorizzare la tua struttura, magari è in una posizione strategica, oppure sponsorizza l’evento o, ancora, lo ospita. Qualunque sia la connessione, mettila in evidenza. 

3. I trasporti e la posizione

Anche in questo caso non c’è nulla di nuovo, ma è importante capire che anche l’informazione più semplice può essere utile ad introdurre i veri argomenti che ti interessano: quelli funzionali alla vendita

Spiegare ad un ospite come arrivare presso la struttura e come, da essa, raggiungere i punti d’interesse del territorio, ti permette, potenzialmente, di conseguire tre obiettivi in uno. Prima di tutto dai un’informazione importante per coloro che non hanno intenzione di guidare e magari stressarsi alla guida. Secondo, puoi valorizzare la posizione della tua struttura (se è un suo punto di forza), mettendo in risalto quanto sia ben collegata. Terzo, ti permette di parlare dei mezzi alternativi che metti a disposizione dei clienti. Un servizio navetta? Biciclette? Monopattini? Risciò? 

Insomma, un argomento perfetto per il tuo blog

4. Parla dei servizi presenti nel tuo hotel

I servizi che metti a disposizione dei tuoi clienti sono il veicolo delle emozioni che il tuo cliente deve percepire di poter vivere nella tua struttura. 

Prova a pensare a combinazioni di prodotti ed esperienze in linea con i valori del tuo brand, con le aspettative del tuo target, a come comunicarle e come permettere al cliente di acquistarle nel modo più semplice possibile. 

Non devi rivoluzionare il mercato, puoi anche adattare soluzioni note in maniera creativa, valorizzando tutto ciò che la tua struttura è in grado di offrire. 

A proposito, hai già visto cosa fanno i tuoi vicini

5. I ristoranti del luogo

Quante volte hai suggerito ai tuoi ospiti un ristorantino caratteristico? Probabilmente sai già cosa consigliare alla coppia di innamorati, al gruppo di amici in vacanza, ai partecipanti ad un convegno che hai appena ospitato. 

Anche in questo caso, potresti spingerti oltre

Prova a cercare attivamente le realtà più in linea con i valori del tuo brand e, in ogni caso, propense a creare delle partnership che vadano al di là della semplice segnalazione. Personalizzare significa, ad esempio, creare degli show cooking per bambini, oppure una degustazione apposita per la tua struttura. 

Il turista attuale cerca il relax o, almeno, di fare il meno possibile. Fatti trovare pronto con più di un semplice suggerimento, meglio ancora se ti permette di fatturare. 

6. Pubblica le testimonianze positive dei clienti

Chiedi recensioni e punti di vista ai tuoi clienti affezionati e fidelizzati, soprattutto a quelli che non mancano ogni anno di soggiornare nel tuo hotel.

I clienti fidati e abituali sono un’ottima risorsa per l’immagine della tua azienda.

Pubblica i feedback positivi e qualche parola scritta di pugno, ricca di entusiasmo.

Ricordati che 9 turisti su 10 controllano le recensioni degli hotel prima di partire, quindi le opinioni positive sono un vantaggio per il tuo albergo e i tuoi collaboratori.

7. Info su eventuali sconti e promozioni 

In genere i turisti, sia quelli last minute fai da te, sia quelli più organizzati che ponderano e organizzano il viaggio nei minimi particolari, sono sempre attratti da offerte e sconti.

Informa la tua clientela sulle promozioni periodiche del tuo albergo, cercando di stimolare e attrarre il più possibile con offerte dell’ultimo minuto e buoni sconto, magari per i più piccoli o per altre categorie o nicchie che sei in grado di soddisfare.

Se poi hai un virtual concierge di alto livello, come il nostro E-Pleasure, allora potrai spingerti oltre, sperimentando efficacemente la strategia dell’upselling gratuito

8. Chiedi ai tuoi ospiti di condividere le foto delle loro vacanze

Le testimonianze visive del soggiorno nella tua struttura sono di vitale importanza in un piano strategico di social media marketing.

Puoi domandare a un cliente soddisfatto, a una coppia, a una famiglia o una comitiva di amici che si sono trovati bene, di pubblicare un breve reportage del loro soggiorno e delle loro vacanze presso la tua struttura.

Se vuoi trasformare tutto in un gioco, e trarre allo stesso tempo un beneficio, lancia un concorso fotografico fra i tuoi clienti. L’esperienza migliore riceverà un premio.

9. Testimonia il tuo clima aziendale. 

Presenta il tuo personale, racconta ciascuno di loro con foto, dediche ed esperienze di lavoro, fai vivere ai clienti l’aria positiva che si respira nella tua struttura

Devi considerare che molte delle recensioni positive di un hotel riguardano il personale, senza contare che riuscire a sottolineare il benessere del tuo staff è un richiamo confortante e rassicurante per qualunque potenziale cliente.

10. Rispondi alle FAQ

Infine, le domande frequenti. Diciamo subito una cosa: sono utili. Nette, veloci, raccolte in un unica sezione, hanno il solo scopo di dare un’informazione che il cliente avrebbe chiesto  (e che probabilmente domanderà comunque) al tuo personale. 

Chiedi, quindi, ai tuoi collaboratori quali sono le domande alle quali rispondono più spesso e stila una tua personale classifica, rispondendo in modo sintetico ed esauriente. 

Farai risparmiare tempo al personale, alleggerirai le domande al telefono e incrementerai il traffico sul tuo sito.

Informare per vendere

Ciò che abbiamo fin qui descritto funziona oggi come trent’anni fa, ovviamente con canali, modalità e aspettative del cliente diverse. L’intento è quello di mettere il potenziale ospite nella condizione di scegliere il tuo hotel in maniera naturale e consapevole. 

I clienti hanno bisogno di stimoli, di informazioni utili, di essere rassicurati circa il fatto che ciò che stanno vedendo e leggendo corrisponde alla realtà. Internet è un luogo magico nel quale è molto facile alterare la percezione di ogni cosa, ecco perché un cliente non vuole solo sognare, ma comprendere che quel sogno è a portata di mano.
Bene, ora devi assicurarti di aumentare le conversioni per il traffico che riceverai, ma, fortunatamente, per questo c’è HotelNerds!

Vuoi evitare di commettere errori?

Clicca e chiedi un consiglio a noi di HotelNerds

Contattaci subito!

Scritto da:

Pubblicato il: 20 Maggio 2022

Filed Under: Prenotazioni online, Social Media, Turismo, Web Marketing

Visite: 398

Tags: , , ,

Lascia un commento