L’importanza di vendere esperienze ai propri ospiti

I Millennials rappresentano una grande opportunità per il settore turistico e ignorarli può essere un grande errore da parte delle strutture ricettive.

I Millennials sono uno dei gruppi in più rapida crescita demografia e si prevede che prenoteranno 320 milioni di viaggi internazionali ogni anno entro il 2020. Contrariamente alla credenza popolare, non tutti i Millennials stanno scegliendo di soggiornare con Airbnb o con altri alloggi alternativi: costituiscono infatti il 70% di tutti gli ospiti di un hotel.

Potrebbe sembrare sorprendente ma proprio per questo è importante non trascurare questi potenziali ospiti vendendo non solo camere, ma offrendo delle vere e proprie esperienze di viaggio indimenticabili.

Non solo camere

In un brief sui Millennials in viaggio di FutureCast questi giovani vengono chiamati “Pionieri d’esperienza”, una descrizione calzante per questo gruppo demografico:

Viene preferita 3 volte di più la possibilità di vivere un’esperienza unica rispetto a un’offerta o uno sconto […] Il 72% dei Millennials sceglie di dare priorità alle esperienze a discapito di beni di lusso e materiali.

E’ in quest’ottica che le strutture ricettive devono orchestrare eventi memorabili per i loro ospiti, trasformando l’esperienza stessa in un prodotto.

L’ossessione dei Millennials per i social media e ad un riscontro sociale dei loro post e delle loro attività rende le esperienze di viaggio molto più importanti di quanto non fosse per le generazioni precedenti a causa anche della FOMO (“Fear Of Missing Out”), alimentata soprattutto dai mezzi di comunicazione social, spingendoli a ricercare e condividere viaggi unici, belli ed altamente esperienziali.

Come altre industrie che hanno dovuto apportare modifiche significative per soddisfare il mercato dei Millennials, il settore alberghiero ha bisogno di puntare maggiormente sull’esperienza. I professionisti del web marketing turistico devono rinnovare completamente le proprie strategie, sottolineando l’esperienza che i loro ospiti avranno durante il soggiorno piuttosto che la comodità, il lusso o il brand se vogliono aumentare le prenotazioni.

Come comunicare quali esperienze può offrire il vostro hotel

· Utilizzare video che mostrano le esperienze da vivere nell’albergo piuttosto che camere e aree comuni: se il vostro albergo ospita feste in piscina o è la location per eventi locali, condividete i video degli eventi sui social media per convincere i Millennials a prenotare. Questa può essere una tattica molto efficace: un recente sondaggio di PhoCusWright ha rilevato infatti che i Millennials sono molto motivati quando prendono decisioni di viaggio con i video di YouTube.

· Condividete i messaggi degli ospiti passati che comunicano le esperienze più avvincenti vissute in hotel: in tutti i canali di social media, premiate gli ospiti passati che postano ricordi del vostro albergo con simpatia commentando i loro post: questa strategia può rappresentare un grande incentivo per chi sta valutando la vostra struttura.

· Condividete contenuti informativi e non commerciale con i potenziali clienti: la condivisione di contenuti sulla destinazione e non di informazioni di vendita renderà il vostro post una risorsa preziosa. Questo può determinare maggior fiducia nel marchio del vostro hotel grazie alle numerose informazioni utili fornite agli utenti.

Attualmente i Millennials spendono oltre 200 miliardi di dollari in viaggi ogni anno e questo numero è destinato solo ad aumentare. Ora è il momento di aggiornare i vostri strumenti di marketing per rendere il vostro albergo più attraente per questo bacino di utenza in forte crescita.

Scritto da:

Pubblicato il: 22 novembre 2017

Filed Under: Guida, Social Media, Web Marketing

Visite: 496

Tags: , , ,

Lascia un commento