Come accogliere gli ospiti internazionali nel tuo hotel indipendente

Accogliere gli ospiti internazionali in un hotel indipendente può essere una sfida difficile. Per questo vi proponiamo alcuni suggerimenti per rendere questa esperienza fluida.

Come sottolineato in un articolo su innRoad, è possibile prendere alcune precauzioni e seguire dei semplici suggerimenti per accogliere al meglio gli ospiti internazionali presso la nostra struttura indipendente.

La traduzione è fondamentale

Le barriere linguistiche rappresentano la sfida più importante quando si deve accogliere un ospite straniero. A meno che venga comunicato prima dell’arrivo, non sempre è possibile predire quando si presenterà una situazione difficoltosa durante il check-in. Per questo è necessario preparasi con le dovute precauzioni:

  • Google Translate: un ottimo strumento online – gratuito – capace di tradurre testo scritto, utile per rimediare a problemi di comunicazione;
  • Trova un traduttore: gran parte delle università hanno facoltà di lingue straniere, per cui stabilire un rapporto con esse può essere un ottimo metodo da seguire per gli operatori turistici. Avvalersi dei servizi di uno studente per accogliere ospiti internazionali può migliorare significativamente la fase di arrivo.

La sicurezza prima di tutto

Per gli ospiti internazionali non c’è nulla di più importante del proprio passaporto, per questo scegliere un posto in cui custodirlo è spesso una decisione difficile. Gli hotel indipendenti possono rimediare a questa situazione offrendo in ogni camera una cassaforte o permettendo agli ospiti di conservare i propri documenti in un’apposita cassetta di sicurezza collocata nel back office.

E’ probabile che alcuni ospiti scelgano comunque di portare con sé i passaporti, ma la possibilità di conservarli al sicuro verrà sicuramente apprezzata.

Capacità di adattarsi

Conservare un’ampia fornitura di adattatori e convertitori non solo aiuterà gli ospiti internazionali, ma potrebbe permettere agli albergatori di risparmiare qualcosa in eventuali riparazioni. Nel caso in cui un ospite collegasse l’alimentatore del proprio telefono ad una presa, basterebbe una lieve incompatibilità per rovinare non solo il dispositivo, ma anche la rete elettrica della camera. Un adattatore o un convertitore potrebbe quindi facilmente venire in aiuto sia dell’ospite che dell’albergo.

Scritto da:

Pubblicato il: 13 maggio 2015

Filed Under: Guida

Visite: 1388

Tags: , , ,

Lascia un commento